Fossa in mare davanti all’Agip, “I bambini rischiano grosso”

ruspeC’è maretta dalle parti della Colonia Agip. Ad agitare le acque è il direttore della struttura, Doriano Cranco. “Non è possibile che a dieci giorni dall’arrivo dei primi gruppi di bambini, predispongano lavori di ripascimento, davanti alla colonia. Con le ruspe stanno creando in mare buche profonde un metro e mezzo” ha detto.

+++GUARDA IL VIDEO+++

Un altro fatto non è apssato inosservato al direttore: “La stagione della balneazione è aperta e tra i turisti sta lavorando questa enorme ruspa. Nessuna segnalazione opportuna è stata predisposta e credo che siamo davanti ad una situazione molto pericolosa. E le buche in mare? Nessuno pensa alla sicurezza in acqua? Da sempre la colonia Agip ospita gruppi di bambini di tutte le età, proprio qua davanti dovevano predisporre questi lavori? – continua Cranco – Ho chiamato gli uffici comunali e mi hanno risposto che questa sabbia che recuperano a poco meno di due metri dalla riva, verrà poi spostata a circa 200 metri da qua, verso Valverde”.

Ma il direttore è pronto alla battaglia legale: “Presenterò un esposto in Procura per il reato di furto di arenile. Se non pensano loro alla sicurezza dei nostri turisti, è arrivato il momento di agire in modo forte e deciso. Le buche che stanno creando si chiuderanno tra circa 3 o 4 mesi, vorrei infatti ricordare a questi signori che d’estate le mareggiate sono molto inferiori rispetto alla stagione estiva, questo significa che per tutta l’estate quando i bambini andranno in acqua avremo sempre il fiato sospeso”.

ruspe

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *