Botti di Capodanno. Le conseguenze sugli animali: risponde il veterinario

paura caneCon l’arrivo del 31 dicembre molte sono le persone che si preparano a festeggiare. Festa sì, ma non per tutti! Infatti saranno proprio gli animali a dover subire una sorta di “bombardamento” causato dai fuochi d’artificio e dai botti di Capodanno, dove molto spesso, per la forte paura, le conseguenze posso essere disastrose. A questo proposito abbiamo intervistato il veterinario, dottor Marcello Benvenuti, anche perchè di fronte a questi problemi saranno proprio i veterinari a dover intervenire.

Perché i botti di Capodanno possono essere dannosi per gli animali, in particolar modo per i cani?

“I botti di Capodanno sono un pericolo per noi e per i nostri animali domestici. Ne sono una testimonianza i feriti, e a volte i morti, che ci accompagnano tristemente ogni anno. In particolare per i cani il danno, oltre che fisico, è soprattutto correlato alla paura del rumore e delle vibrazioni. Non dimentichiamo che la loro sensibilità è molto più marcata della nostra”.

Un cane investito da un'auto, dopo una fuga causata dallo scoppio dei fuochi d'artificio

Un cane investito da un’auto, dopo una fuga causata dallo scoppio dei fuochi d’artificio

In base alla sua esperienza, quali possono essere le conseguenze fisiche o psicologiche dovute alla paura per il forte rumore provocato dai botti? 

“Nella maggior parte dei cani l’esperienza di un botto ravvicinato crea il terrore dei rumori forti con ovviamente tutte le conseguenze del caso: fuga, ansia, aumento della frequenza cardiaca, esagerata risposta agli stimoli”.

Statisticamente le capita di riscontrare un aumento di cani feriti, colpiti da malore o da altri traumi, nella notte fra il 31 dicembre e il 1° gennaio?

“Raramente mi è capitato di vedere animali feriti o colpiti da malore la notte di Capodanno, ma negli anni sono sempre di più i clienti che richiedono l’utilizzo di farmaci per tranquillizzare il proprio animale in queste situazioni”.

cane bottiLei è d’accordo, come già è successo in molte altre città d’Italia, fra le quali anche Bologna, di emettere un’ordinanza con il divieto assoluto per i botti di Capodanno anche nei nostri Comuni?

“Sono assolutamente d’accordo nel vietare i botti di Capodanno”.

Un consiglio ai proprietari per salvaguardare il proprio cane dai botti, durante la notte di Capodanno? 

“La notte di Capodanno è meglio tenere i propri animali in casa, nei luoghi dove si sentono più sicuri e tranquilli e dove il rumore arriva in maniera smorzata. Nei casi più gravi è bene cominciare qualche giorno prima a somministrare integratori specifici, questo può aiutare molto i nostri animali. Nei casi veramente problematici si possono utilizzare sedativi che hanno un effetto di qualche ora”.

Penso che ognuno di noi abbia l’obbligo di tutelare gli animali, soprattutto quando possiamo evitargli delle sofferenze gratuite causate solo da un nostro puro ed egoistico divertimento. Per noi i botti di Capodanno o i fuochi d’artificio durano solo pochi minuti, ma per la loro grande sofferenza, è un eternità. Evitiamola!

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *