Allarme caldo da bollino rosso

Un’allerta «Arancione» per temperature estreme e moderato disagio bioclimatico in Emilia Romagna, valida per tutta la giornata di mercoledì 2 agosto, è stata diffusa dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile sulla base dei dati di Arpae. L’ondata di calore – informa una nota della Regione – che sarà avvertita soprattutto nei capoluoghi e nei centri urbani, può presentare qualche pericolo per le categorie a rischio.

Prevista anche un’allerta «Gialla» (la prima del 2017 e comunque più moderata) per le aree collinari e costiere, con debole disagio bioclimatico.

Questa tendenza – sottolinea la nota – è il risultato dell’azione dell’anticiclone africano, che spinge aria calda da sud-ovest con un aumento delle temperature, sia massime (35-36° per mercoledì 2 agosto e 37° per giovedì 3 agosto) sia minime (22° in pianura, 24-25° nelle aree urbane). Scarsa la ventilazione, umidità in crescita dal pomeriggio di martedì 1° agosto e nella serata. Condizioni stazionarie nelle successive 48 ore.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *