Teatro: si alza il sipario sulla stagione invernale

Sabato 4 novembre, con il monologo di Roberto Mercadini «Noi siamo il suolo, noi siamo la terra», si apre ufficialmente la stagione teatrale 2017 del Comunale di Cesenatico. L’evento fa parte della rassegna «Naufragi: teatri, tempeste, allegrie» che prevede altri 9 appuntamenti a cura dell’associazione culturale Mikrà (info e prenotazioni: tel. 349 5384058 – associazione.mikra@gmail.com).

Oltre 30 spettacoli che spaziano tra teatro contemporaneo, musica di qualità, musical, teatro ragazzi, con importanti conferme e qualche novità, il cartellone del teatro comunale di Cesenatico quest’anno propone un ampio programma rivolto a diversi tipi di pubblico.

Dopo il successo delle precedenti edizioni sono state confermate le rassegne «Jazzenatico» a cura di Fabio Nobile e Alessandro Fariselli, con 4 concerti che vedranno la partecipazione di alcuni affermati interpreti del jazz italiano in programma a febbraio e marzo e «Cesenatico Classica», 4 appuntamenti nei mesi di gennaio e febbraio per la direzione artistica del maestro Thomas Cavuoto.

Dopo un anno di pausa, tornerà a febbraio e marzo la rassegna dedicata ai bambini «Le favole: a teatro con mamma e papà», mentre gli appassionati di musical avranno l’opportunità di assistere in primavera a 4 spettacoli dedicati a questo seguitissimo genere teatrale a cura della Compagnia N.D.O. di Ivan Boschi.

La novità assoluta del cartellone di quest’anno è rappresentata dalla versione invernale del «Ju Ju Memorial» dedicato al batterista di Cesenatico Giulio Capiozzo, con i concerti del 17 novembre e 9 febbraio che avranno come protagonisti, fra gli altri, i sassofonisti Stefano Di Battista e Daniele Scannapieco oltre al figlio di Giulio Chicco che è anche direttore artistico dell’evento.

Fra le iniziative fuori rassegne si segnala il «Leo Maltoni Amarcord», appuntamento pomeridiano del 25 novembre per ricordare la figura del poeta e scrittore di Cesenatico Leo Maltoni scomparso nel 2016; «Che spettacolo!», 2 eventi in programma il 2 e 3 dicembre che ripercorrono la storia della Compagnia N.D.O., il Concerto di Natale con il Coro Polifonico Ad Novas il 26 dicembre, il tradizionale Concerto di Fine Anno a cura della Compagnia Magia d’Operetta il 31 dicembre e la rappresentazione dell’associazione culturale Compagnia Marco Gobetti dedicata alla storia della Repubblica Italiana, in occasione della ricorrenza dell’anniversario della Liberazione d’Italia, in calendario il 30 aprile 2018.

Prenotazione biglietti: 0547 79274 dal lunedì al venerdì (no festivi) dalle 10 alle 13 a partire da lunedì 6 novembre 2017.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *