Cinque app gratuite per migliorare le vostre foto

Condividiamo alcuni consigli utili dopo un interessantissimo workshop alla Fondazione Fotografia di Modena con Capta (capta-images.com). Ecco alcune applicazioni che gli stessi professionisti dell’immagine consigliano e usano per per gestire bene e presentare al meglio le proprie foto nel e con il cellulare.

Snapseed
Questa app vi permette di postprodurre le vostre foto. Direte: “anche instagram lo fa”; vero, ma non così bene e nel dettaglio, quindi è molto consigliata. Poi anche qui ci sono filtri miracolosi a profusioni che aiutano a farci diventare dei super bravissimi. Fino alla prova dei fatti.

Afterlight
Ordine e precisione! Questa app la uso per creare cornici precise che possano dare il giusto colpo d’occhio alle foto e colpire chi guarda la gallery nella sua interezza. Così quando è in tutte le immagini della gallery di Instagram non è niente male. Può fare la differenza.

Lumos
Qui entriamo nel professionismo. Questa app consente di individuare che posizione avranno il sole e la luna lungo la giornata. Quindi potrete capire in quale momento sarà opportuno scattare. Oppure capire dove si trova il sole all’alba o al tramonto. Utile.

Esposimentro
Anche questo vuole la sua parte. Indispensabile per chi si approccia con la fotografia analogica a costo… zero. Occhio perché consuma bene la batteria del vostro dispositivo. Questa app non è stata citata nel workshop, ma mi sento di consigliarla.

Instagram
Che ve lo dico a fare? Metto solo l’accento su “stories” la possibilità offerta da Instagram dopo averla gentilmente “scopiazzata” da Snapchat. Attenzione perché le “stories” sono delle Cenerentole e dopo 24 ore di permanenza… “pouf” spariscono nei meandri di internet.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *