Comune di Cesena: “Boicottate il film contro i vaccini”

Lunedì 19 febbraio il gruppo imprenditoriale Macro, insieme al Comilva (Coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni), ha organizzano la proiezione del file “Vaxxed” presso il cinema Eliseo di Cesena. “Si tratta – scrive il comune di Cesena – della pellicola ideata e diretta dall’ex medico inglese Andrew Wakefield, radiato per aver falsificato studi medici sull’inesistente correlazione tra vaccini e autismo”.

L’Amministrazione comunale di Cesena non ha mai perso occasione per ribadire la propria netta convinzione circa la correttezza e la necessità dell’obbligo vaccinale, istituito con legge prima regionale e poi anche nazionale. Per questo, la proiezione in città di questo “film”, privo di qualsiasi riferimento scientifico e legittimamente contestato in alcune altre città d’Italia, provoca dispiacere e preoccupazione, perché si tratta di una scelta in evidente contrasto con l’auspicabile diffusione di una solida cultura della prevenzione, volta alla tutela collettiva della salute, che dovrebbe essere obiettivo, oltre che delle istituzioni, di tutti i cesenati”. […]

Condanniamo fermamente la scelta di proiettare in città questo “film”, appellandoci agli organizzatori, a quanti altri siano coinvolti e a tutti i cittadini perché l’evento sia annullato o non partecipato”.

Un appello che, anche visti i precedenti, potrebbe suscitare l’effetto contrario.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *