Al via la scuola di vela e navigazione storica

Sono aperte le iscrizioni alla Scuola di vela e navigazione storica, l’esperienza che da dieci anni a Cesenatico propone un modo autentico e coinvolgente di vivere il mare, riscoprendo le tradizioni nautiche e dando l’opportunità di praticarle a bordo delle barche storiche del Museo della Marineria (via Armellini).

La Scuola di vela e navigazione storica di Cesenatico compie 10 anni: era infatti il 2009 quando Museo della Marineria di Cesenatico e l’Istituto Italiano di Archeologia ed Etnologia Navale (ISTIAEN) decisero di avviare questo progetto con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare la nautica tradizionale, intesa sia come prezioso patrimonio culturale, sia come modo autentico e coinvolgente di vivere lo sport della vela, recuperando un rapporto diretto e originario con il mare e la navigazione. Dall’anno scorso, la Scuola è organizzata dalla Sezione di Cesenatico della Lega Navale Italiana.

Gli argomenti della scuola spaziano dalla storia ed evoluzione di barche e vele alle tecniche di navigazione e all’uso di strumenti nautici tradizionali, con interessanti approfondimenti di storia e archeologia navale. Anche quest’anno, al fine di favorire la più ampia partecipazione, la scuola si svolge in un unico modulo di tre giornate articolate in lezioni teoriche, navigazione, conferenze di storia e archeologia navale, incontri con luoghi e persone. In particolare, sarà possibile conoscere dal vero la realtà di Cesenatico e del suo porto canale apprezzato per il gran numero di barche tradizionali presenti e per avere saputo salvare e valorizzare la propria identità marinara.

Le lezioni si terranno al Museo della Marineria di Cesenatico, e le navigazioni saranno svolte impiegando il trabaccolo Barchèt e il bragozzo San Nicolò del Museo, e con l’attesa partecipazione del lancione Saviolina del Club Nautico di Riccione, reduce da un importante restauro che sarà esaminato e discusso durante la scuola. La direzione scientifica del corso e il ruolo di tutor è affidata a Stefano Medas, archeologo e storico navale, Presidente dell’ISTIAEN, con l’ausilio del direttore del Museo della Marineria Davide Gnola, mentre la parte organizzativa è svolta dalla Sezione di Cesenatico della Lega Navale Italiana guidata da Marco Tommasi.

Non è richiesta alcuna precedente esperienza di vela, ma solo la voglia di vivere il mare in modo intenso e autentico. All’atto dell’iscrizione verranno fornite tutte le necessarie indicazioni pratiche (abbigliamento, dotazioni, precauzioni, ecc.).

Il costo di iscrizione alla Scuola di vela e navigazione storica è di 90 euro e comprende la copertura assicurativa necessaria per l’attività velica.

Le attività del Museo della Marineria di Cesenatico si svolgono in collaborazione con Gesturist Cesenatico S.p.A.

Informazioni e iscrizioni: Lega Navale Italiana – Sezione di Cesenatico: 340 4179473 – cesenatico@leganavale.it.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *