Vaccini, a scuola con l’autocertificazione

Mentre a Cesenatico parte la raccolta firme per la proposta di iniziativa popolare contro l’obbligo vaccinale (clicca qui per leggere l’articolo), a livello nazionale trapelano le prime novità. Si tratta infatti di un provvedimento amministrativo dei Ministeri della Salute e dell’Istruzione che dovrebbe essere presentato nei prossimi giorni.

Nel provvedimento si parlerebbe di una semplice autocertificazione da parte dei genitori per permettere ai bambini di frequentare asili e scuole. Ai genitori sarebbe sufficiente presentare un documento del genere con l’attestazione delle vaccinazioni e non l’effettiva certificazione di avvenuta vaccinazione rilasciata dall’Ausl.

La vaccinazione resterà obbligatoria da 0 a 16 anni ma verrà semplificata la procedura. Il documento sarà valido un anno e saranno fatti controlli a campione per verificare la regolarità delle autocertificazioni. La scadenza per l’iscrizione al prossimo anno era prevista per il 10 luglio e tale dovrebbe rimanere ma, appunto, non si tratterà più di consegnare un documento dell’Asl ma un’autocertificazione. In questa maniera l’attuale esecutivo andrebbe a riformare ma non a cancellare il cosiddetto decreto Lorenzin. L’obbligo di vaccinarsi per frequentare asili e scuole, dunque, resta.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *