FOTO Notte Rosa, tra curve retro pelviche e ferri del mestiere

Notte Rosa: organizzazione 9, pubblico 7, suoni 8, luci 8, allestimenti 9. Miscuglio artistico 1. Ma a unire una improbabile playlist tra vecchie glorie che era meglio non ascoltare, probabilissime meteore e artisti c’era lei, Alessia Ventura, la presentatrice che alla fine della fiera ha saputo il fatto suo.

si accendono i riflettori…

GUARDA IL VIDEO!

Detta schietta uno dei miracoli della Notte Rosa è quello di riuscire a far star sullo stesso palco la Elettra Lamborghini e i Negrita, un fritto misto che ci azzecca come gli spaghetti serviti con la Coca Cola.

Sul versante del marketing la formula è azzeccata. Chi sbraitava per la carrozzeria basculante retro pelvica della Lamborghini posta ad angolo retto…

difficilmente poteva apprezzare i testi, le note uscite da, incredibile dirlo, strumenti musicali imbracciati dai Negrita.

Una miscellanea che alla fine accontenta tutti senza singhiozzi. E per chi ha problemi con il menù della playlist ci sono sempre loro…

i fuochi d’artificio

«La serata è riuscita molto bene aldilà delle ordinanze che abbiamo emesso per la sicurezza c’è stata una buona risposta e collaborazione da parte dei partecipanti ed esercenti che hanno contribuito a creare una vera festa – spiega il sindaco Matteo Gozzoli – Il nostro obiettivo è quello di fare diventare la Notte Rosa una festa popolare e non più una festa di eccessi. Con il concerto di Radio Bruno Estate abbiamo dato una risposta a tutte le età e gusti musicali. Nelle prossime settimane con gli operatori cercheremo di capire come sono andate le cose anche sul fronte delle presenze».

La Notte Rosa è stata l’occasione per «battezzare» anche EmiliaRomagna WiFi, un progetto regionale che ha scelto piazza Costa e la spiaggia libera di Cesenatico come punto sperimentale (insieme allo Stadio Dall’Ara di Bologna e Lizzano del Belvedere) per l’iniziativa che punta sulla banda larga ad accesso libero, realizzato dalla Regione in collaborazione con Lepida.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *