La Cuccagna dei Due Mondi IN DIRETTA

Una festa che per Cesenatico rappresenta l’evento dell’estate. Si tratta della Festa di Garibaldi che parte con il Palio della Cuccagna sul porto canale. Living Cesenatico la seguirà IN DIRETTA con foto, video e la “cronaca” della serata grazie alla collaborazione con la Cooperativa Casa del Pescatore e ai tanti sponsor che conoscere durante la serata. Pronti? Si parte…

+++ LE FOTO DEFINITIVE +++

L’intervista al vincitore.

Salutiamo i nostri lettori che ci stanno seguendo da Milano, Forlì, Rimini, Cesena e Cesenatico, Imola, Bergamo, Bologna, Cervia, Ravenna, Reggio Emilia, Torino.

La vittoria 2018.

Ore 00.08. Vince la Cuccagna di Garibaldi Andrea Manuzzi del quartiere Ponente. E l’evento si chiude con un momento patriottico: suona l’Inno di Mameli!

Ore 00.05. Giacomo Bocchini del quartiere Cannucceto irrompe nella noia e sfiora i salumi e la ghirlanda.

Ore 00.03. Il palo è completamente pulito, si entra nella fase clou della Cuccagna!

Ore 23.51. Sala ancora a un metro dal traguardo, ma niente da fare! E noi ci carichiamo un po’…

Ore 23.49. Minuti di stanchezza per i cuccagnotti e la vetta sembra sempre più lontana!

Ore 23.40. L’avanzata dei cuccagnotti cinge d’assedio il tripudio di salumi della vetta su cui capeggia la bandiera tricolore e di Cesenatico.

Ore 23.37. Dopo una ripresa in corner degna dell’Uomo Ragno Widmer si deve fermare a un metro dal traguardo, forse è sfumata la sua occasione.

Ore 23.35. E si riparte col quinto giro: cuccagnotti stanchi, ma l’alloro è sempre più vicino! Sale Widmer Vincenzi del quartiere Sala, l’Eroe delle Due Cuccagne!

Ore 23.31. Le casse suonano Cesare Cremonini e quei bravi ragazzi degli AC DC sono ormai un lontano ricordo, purtroppo!

Ore 23.29. Matteo Bisacchi, vincitore della Cuccagna dell’Adriatico un mese fa, ha rischiato di fare il bis di Cuccagne.

Alcune arrampicate sul palo della Cuccagna di Garibaldi

Ore 23.25. Sfiorata per la prima volta una foglia di alloro della Cuccagna!

Ore 23.22. E intanto la playlist ha deviato dal rock cafone al pop tardo adolescenziale.

Un po’ di tuffi!

Ore 23.13. Sale sul palo il veterano della Cuccagna Angelo Bocchini, ecco l’intervista.

Ore 23.10. I cuccagnaotti si stanno avvicinando alla vetta del palo ormai completamente ripulito. Ci siamo alla proclamazione del vincitore?

L’intervista al favorito!

Ore 22.57. Parte il quarto giro… e la cima è sempre più vicina!

Ore 22.44. Saluti a chi ci sta leggendo da Cesenatico, Milano, Bologna, Rimini, Cinisello Balsamo, Forlì, Firenze, Modena, Volterra e Cagliari.

Ore 22.33. Centimetro dopo centimetro i cuccagnotti ripuliscono il palo della Cuccagna e si avvicinano alla cima di alloro, prosciutto, salumi e formaggi.

Un po’ di carica…

Il volto delle donne… che lavorano!

Ore 22.25. E si continua con il terzo giro, la sfida è ancora tutta aperta!

Ore 22.20. Il palo è ancora ingrassato per circa 3 metri dal cima. C’è chi sceglie di buttare manciate di sabbia, chi pulisce il palo dal grasso e chi sceglie metodi di salita anche coreografici! Avanti tutta!

Il saluto di Garibaldi!

Ore 21.50. Parte il secondo giro sul palo della Cuccagna. Al grido «Oscia Widmer!» parte il quartiere di Sala!

Il dietro le quinte e i primi tuffi!

Ore 21.45. I cuccagnotti si susseguono e affrontano il palo: capitomboli, chi si siede sul palo, chi lo abbraccia e chi lo sgrassa… puntando alla cima, ancora lontana!

Ore 21.25. Si parte… Il vincitore in carica Widmer Vincenzi sale sul palo della cuccagna e apre la manifestazione 2018.

Ore 21.20. Il dj dà il la alla manifestazione con l’ambasciatore del cantautorato nostrano: Calcutta con il brano “Pesto», eccolo di seguito.

Ore 21. I cinquanta cuccagnotti dovranno scalzare il vincitore dell’edizione 2017: il quartiere di Sala con il goleador Widmer Vincenzi che salirà per primo sul palo.

Ore 20.50. Allo Squero arriva la fanfara garibaldina e il lungo serpentone dei 50 cuccagnotti che rappresentano i quartieri di Cesenatico in gara. Si daranno battaglia: Villalta, Borella, Cannucceto, Peep/Madonnina, Ponente, Valona, E’ Mont/Levante, Boschetto/Villamarina, Sala e Bagnarola. E intanto inizia il “rito” del palo della Cuccagna che sta per essere ingrassato.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *