Polizia Municipale in numeri. Ora un ufficio mobile

Per la Polizia Municipale di Cesenatico è tempo di tracciare un bilancio del primo semestre di attività, dal 1° gennaio 2018 al 30 giugno 2018.

Il comando guidato da Edoardo Turci e composto fra ispettori e agenti, di 37 unità, (oltre ad un agente assunto a tempo determinato per i mesi estivi) si è articolato nei seguenti nuclei operativi: Pronto Intervento-Infortunistica, Nucleo Antiabusivismo, Polizia Commerciale, Vigilanza di Quartiere, Manifestazioni e Manutenzione mezzi, Antievasione, Accertamenti anagrafici e contenzioso e infine Centrale Operativa, Front Office, Ufficio Verbali, Ufficio Comando.

Per quanto riguarda il Pronto Intervento – Infortunistica sono stati effettuati i rilievi di legge per 85 sinistri stradali, fra cui nessun mortale, il 50% con feriti e il restante 50% senza feriti. Una bassa incidentalità dovuta anche al continuo presidio e controllo della viabilità e della velocità sulle strade del territorio anche attraverso apparecchiature elettroniche (Velo Ok e telelaser); 5 le violazioni accertate per guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, ben 220 invece le violazioni rilevate, grazie al nuovo servizio di contrasto all’utilizzo del cellulare alla guida. A questi dati poi si aggiungono 59 sanzioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza e altre 28 multe per la circolazione di veicoli sprovvisti della prescritta copertura assicurativa. Riguardo invece il controllo della velocità dei mezzi, nei 58 servizi di appostamento con lo strumento di rilevazione elettronica della velocità, sono stati sanzionati 82 utenti della strada. Nei primi sei mesi sono stati controllati ben 1602 veicoli nei 206 posti di blocco effettuati.

Per quanto riguarda il servizio antiabusivismo, antidegrado e sicurezza urbana, svolto in alcuni casi anche in collaborazione con carabinieri e Posto estivo di Polizia sono stati staccati 165 verbali per sequestri ed effettuati 14 rinvenimenti. Tra questi sono stati sequestrati 314 prodotti di abbigliamento e accessori, 277 prodotti arredo e per la casa, 5660 prodotti bigiotteria, 1100 oggetti vari, per un totale di 7381 pezzi sequestrati, 4 infine i verbali per massaggi, tatuaggi e acconciature. Anche sotto questo profilo i dati rilevano una presenza del fenomeno dell’abusivismo commerciale a livelli minimi o comunque ben controllato.

Numerose le attività svolte dal nucleo di Polizia Commerciale che nei controlli effettuati presso mercati rionali, mercato dei produttori agricoli, pubblici esercizi ed esercizi commerciali, occupazioni di suolo pubblico, controllo prezzi e controllo di strutture ricettive e artigianali ha raccolto 37 verbali d’ispezione, 13 verbali amministrativi, 80 da Codice della Strada e 177 preavvisi.

Il servizio di Vigilanza di Quartiere (che viene sospeso nel solo periodo estivo) – molto apprezzato dai cittadini – ha visto 101 pattugliamenti con 197 veicoli controllati e l’identificazione di 15 persone. 112 i verbali staccati, 6 le rimozioni e 1 sequestro.

La Centrale Operativa, Ufficio Verbali e Ordinanze ha ricevuto nei primi sei mesi dell’anno 4320 segnalazioni, notificando 5238 violazioni al codice della strada, 4492 le violazioni per sosta vietata, 259 violazioni per veicoli stranieri, 300 le ordinanze prodotte e 94 i veicoli rimossi.

«Rispetto al primo semestre 2017 – commenta il sindaco Matteo Gozzoli – le novità di rilievo inerenti i primi sei mesi del 2018, oltre al servizio di contrasto alla guida con cellulare, fanno riferimento all’acquisto di quattro nuovi veicoli Dacia Dokker attrezzati per l’attività di Polizia Stradale, oltre ad un mezzo dotato di ufficio mobile. Gli ultimi due veicoli sono stati consegnati mercoledì 8 agosto. Stiamo investendo sulla sicurezza come servizio fondamentale per i nostri cittadini e turisti. Oltre ai nuovi mezzi è in corso un progetto da circa 400.000 euro, che riguarda il 1° sistema di videosorveglianza diffuso su tutto il territorio comunale. Ringrazio infine tutti i nostri agenti e in particolare il Comandante Edoardo Turci per il prezioso lavoro svolto in questi mesi e per la quotidiana dedizione e passione verso uno dei servizi più sentiti dai nostri cittadini».

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *