Riqualificazione hotel: l’attacco dei 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico interviene sull’atto di indirizzo per la riqualificazione delle strutture alberghiere. “Apprendiamo con scetticismo l’intenzione dell’amministrazione di approvare al prossimo consiglio comunale un atto di indirizzo finalizzato alla riqualificazione dell’offerta turistica – interviene il capogruppo Giuliano Fattori –  Si tratta di documento privo di qualsiasi valore, la cui emanazione riteniamo abbia come unico obbiettivo quello di lasciare a intendere alla cittadinanza un percorso di trasparenza verso nuove opportunità di riqualificazione urbanistica, peraltro alquanto generici”.

“Nella realtà delle cose non ritroviamo nei contenuti dell’atto niente di nuovo e di diverso da quanto già visto e attuato dalle precedenti amministrazioni, in particolare dall’amministrazione Buda – continua Fattori – Come si è sempre fatto si continuerà a concedere a pochi ‘eletti’, magari già individuati, la possibilità di superare quei limiti urbanistici contenuti negli strumenti in vigore, che continueranno invece a valere per la stragrande maggioranza dei cittadini, attraverso l’irrinunciabile ricorso del concetto di interesse pubblico. La concezione di procedere attraverso il rilascio di permessi di costruire in deroga porta con sé una discrezionalità di trattamento da parte della politica che pone i cittadini di fronte ad una disparità di trattamento tutt’altro che trasparente. Auspichiamo che nel più breve tempo possibile si mettano da parte le linee guida e che finalmente si intervenga dando nuove regole certe che valgano per tutti e che si smetta una volta per tutte con questa pratica delle deroghe che si nasconde sempre dietro al concetto ormai sempre più stiracchiato che è l’interesse pubblico… del privato”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *