Giardini al Mare: ecco il progetto di restyling

Prende forma il progetto di restyling dei Giardini al Mare finanziato con l’imposta di soggiorno del 2018, come già previsto dal bilancio dell’anno passato. I giorni scorsi la Giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità redatto dallo studio Raspanti architettura del giardino e del paesaggio, di Imola, per un importo complessivo di 399.125,51 euro.

L’intervento, che dovrà partire in primavera, riguarderà la riqualificazione del tratto di Giardini al Mare che va da via Montello, zona Diamanti, fino a piazza Andrea Costa.

Il progetto ha come obiettivo il recupero e il rilancio di una delle aree più frequentate dai turisti, ma anche dai cittadini, nata nei primi anni 2000 e che necessita di interventi di sistemazione sia degli arredi che del verde esistente: alberature, cespugli, essenze presenti. La volontà è, infatti, di eliminare gli elementi di degrado, come alberi deperienti, pavimentazioni in legno usurate e arredi in materiale legnoso che presentano evidenti segni di deterioramento.

L’intervento di riqualificazione dei percorsi principali e della vegetazione, con un forte richiamo allo “stile naturalistico” di gran parte dei giardini, avverrà mediante percorsi principali uniformati a quelli esistenti in graniglia e con un bilanciamento della vegetazione a pareggio, ovvero ricollocando le piante giunte a fine ciclo o di scarso valore ornamentale; si interverrà poi con un incremento delle sedute e l’introduzione di un maxi gradone di collegamento fra l’area pedonale e l’area verde rialzata che, a sua volta, sostituirà gli attuali gradoni in legno in cattivo stato di conservazione.

La valorizzazione delle aree di sosta, altro elemento caratterizzante dell’intervento di recupero, è volta a creare veri e propri salotti all’aperto, nuove aree conviviali in sostituzione delle panchine esistenti, allo scopo di favorire l’aggregazione; si proseguirà poi con il ripristino ed ampliamento dei giochi esistenti tramite la manutenzione di quelli di maggior pregio e l’installazione di nuovi, tra cui un’area adibita alla Teleferica e una dedicata a bimbi da 0/3 anni.

Infine verrà posta molta attenzione sul ripristino dei giochi d’acqua mediante elementi nebulizzanti e l’installazione di nuovi giochi collocati soprattutto nella fascia fronte bagni, accanto alle nuove aree di seduta, il tutto per ottenere un gradevole effetto rinfrescante.

“L’intento del progetto, pensato e concertato con gli uffici preposti alle manutenzioni e al verde, è quello di riportare ai giardini il loro splendore – afferma l’assessore ai lavori pubblici Valentina Montalti – evitando l’inserimento di materiali facilmente deteriorabili, ma comunque in linea e nel rispetto del luogo naturalistico in cui ci troviamo, al fine di rendere l’intervento più duraturo”.

“Si concretizza così una delle linee di intervento collegate all’imposta di soggiorno, che ha come obiettivo la valorizzazione delle nostre aree turistiche – conclude il sindaco Matteo Gozzoli – L’obiettivo dell’amministrazione è quello di restituire un’immagine importante ad un’area strategica per Cesenatico; oltre a questo intervento di restyling e di nuovo arredo urbano ricordo, infatti, che durante il 2018 è stato ripristinato e rinnovato l’impianto di videosorveglianza presente nei Giardini al Mare, con lo scopo preciso di rendere l’area maggiormente fruibile per i nostri cittadini ed evitare così situazioni di degrado attraverso un maggior controllo della zona”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *