Rossana Casale incanta Cesenatico

E’ la volta della celebre interprete Rossana Casale che, con il suo timbro inconfondibile, è pronta a dar voce a quella che lei definisce “la sua vera anima”, ovvero il jazz, per il terzo appuntamento del festival Jazzenatico. Il sipario del teatro comunale di Cesenatico (via Mazzini, 10) si alzerà, giovedì 14 marzo alle 21.15, su una performance raffinata che la grande protagonista della scena jazz e pop italiana condurrà fiancheggiata da Aldo Mella (contrabbasso) ed Emiliano Begni (pianoforte). Con la formazione del “Ballads Trio”, la cantante tirerà fuori dal cilindro la reinterpretazione di alcuni dei suoi più significativi lavori dedicati al jazz, senza dimenticare in scaletta brani dei suoi autori di riferimento, primo fra tutti Thelonious Monk.

Ad accompagnare gli artisti sul palco sarà sempre la presentazione off del celebre attore e regista italiano Samuele Sbrighi. Il concerto sarà preceduto, come nei due precedenti appuntamenti, da un momento dedicato alla valorizzazione del patrimonio musicale cesenaticense: la direzione artistica del festival e le autorità comunali assegneranno, infatti, un riconoscimento di benemerenza artistica alla famiglia Gusella. Tra i suoi rappresentanti, si sono distinti in ambito musicale, contribuendo a promuovere il nome di Cesenatico nel mondo, Edgardo Gusella (batterista nel primo complesso di Secondo Casadei, membro dell’Orchestra Gusella nonché sindaco della cittadina per due mandati), Clemente Gusella (contrabbassista, compositore e membro stabile dell’Orchestra Sinfonica della Rai), Mario Gusella (primo violoncello dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e direttore d’orchestra) e Flavio Gusella (batterista con all’attivo un sodalizio artistico con la famiglia Zoffoli). A ritirare il riconoscimento sarà l’erede del patrimonio musicale familiare, il pianista Alessandro Gusella, nipote di Edgardo.

Info e prenotazioni: la biglietteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, telefono 0547 79274.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *