All’Eredità anche Enrico è caduto… sul pisello!

Mezzo secolo dopo la signora Longari, anche Enrico Forte è caduto… sul pisello. Proprio così.
Ospite venerdì sera dell’Eredità, il pre-serale di RaiUno condotto da Flavio Insinna, il futuro ingegnere meccanico di Cesenatico, lanciassimo verso il Tesoro della Ghigliottina, è inciampato al quarto gioco su una domanda tanto facile quanto equivoca.

Si parlava dei personaggi di Braccio di Ferro e, ad un certo punto, il conduttore ha chiesto come si chiamasse il vivace neonato del fumetto, figlio adottivo di Popeye e diminutivo di pisello. In studio, in un clima ovviamente goliardico, è scoppiata una fragorosa risata a cui si è unito anche Enrico che, distratto dalla gag, anziché rispondere “Pisellino”, ha perso tempo lasciando il passo alla concorrente rivale (una professoressa di lettere).

Vent’anni il prossimo mese di settembre, studente al primo anno della facoltà di Ingegneria Meccanica a Forlì – 194 centimetri e due occhi azzurri come il mare – Enrico Forte, dopo un provino a Bologna, ha registrato la puntata nella mattinata di lunedì scorso negli studi Rai di Roma. Per lui tanto divertimento e quel piccolo rimpianto che, 49 anni dopo, ha ricordato la celebre gaffe di Mike Bongiorno ormai diventata una pietra miliare della televisione italiana.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *