Maltempo: danni ingenti in spiaggia

Fortunatamente il mare mosso non ha coinciso con l’alta marea, nonostante questo la spiaggia di Cesenatico ha registrato gravi danni con il maltempo di questi giorni. L’erosione della spiaggia è stata pesante su tutta la costa di Cesenatico che ora “vede annullare tutto gli sforzi economici (pubblici e della cooperativa bagnini) fatti per il rinascimento di qualche settimana fa”, spiega il presidente della coop bagnini, Simone Battistoni.

E se la conta dei danni si potrà fare solo ad allerta terminata, intanto la Protezione Civile pubblica una nuova allerta meteo che terminerà a mezzanotte di mercoledì 15 maggio. Si tratta di un’allerta “rossa” per la criticità idraulica, “arancione” per criticità idrogeologica e “gialla” per il vento.

Sono inoltre previsti infatti venti forti di bora (nord-est) sulla costa, con intensità attorno a 60-65 km/h e raffiche fino a 90 km/h. La ventilazione tenderà ad attenuarsi nella seconda parte della giornata di martedì 14 maggio. Il mare sarà inizialmente molto mosso e localmente agitato al largo; il moto ondoso tenderà ad attenuarsi nelle prossime ore.

Protezione Civile, Radio Soccorso Cesenatico e Polizia Locale di Cesenatico stanno monitorando il territorio e in particolare i corsi d’acqua dell’entroterra. “Nonostante l’ondata di piena che sta investendo il cesenate i livelli sono attualmente sotto controllo e non si registrano criticità particolari – interviene il sindaco Matteo Gozzoli – Stiamo tenendo monitorati soprattutto il Pisciatello e il Rigossa”.

Le porte vinciane rimangono chiuse per far fronte alla mareggiata e, nonostante il vento stia rinforzando la sua intensità, nella nottata dovrebbero migliorare le condizioni meteo-marine. “Nel pomeriggio di oggi (lunedì 13 maggio, ndr.) la boa ondametrica al largo di Cesenatico – spiega il primo cittadino – indicava onde di altezza superiore ai 2,30 metri. In merito allo stato dei canali e dei fiumi la situazione risulta sotto controllo, non sono emerse criticità particolari, ma per tutta la serata e nella notte abbiamo attivato il monitoraggio dei corsi d’acqua, grazie anche ai volontari del Radio Soccorso”.

Il sindaco “viste le numerose richieste”, conferma che le scuole di ogni ordine e grado nella giornata di domani (martedì 14 maggio) saranno regolarmente aperte. Infatti “non ci sono condizioni di criticità tali da rendere necessari provvedimenti”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *