5 Stelle: “Cesenatico Servizi mai così alla deriva”

“L’approvazione del rendiconto 2018 della Cesenatico Servizi e il rinnovo dell’organo politico di controllo rappresentato dai tre membri del CdA nominati dal sindaco Matteo Gozzoli e uomini di spicco del Pd ci lascia interdetti”. Queste le parole del capogruppo del Movimento 5 Stelle di Cesenatico, Giuliano Fattori. “Siamo alla deriva e dopo tante dichiarazioni di efficientamento della partecipata pubblica ci troviamo con una città che mai come quest’anno si presenta in stato pietoso”.

E le accuse continuano: “Innegabile la situazione di stallo sulla manutenzione e la cura del verde pubblico e sentire le dichiarazioni del sindaco Matteo Gozzoli secondo cui la colpa sarebbe del maltempo ha dell’incredibile – tuona Fattori – Negli ultimi 40 giorni è piovuto un solo giorno ed era un sabato! Viceversa le piste ciclabili sono invase da erba alta, addirittura le scuole dell’infanzia hanno chiuso a fine giugno con giardini recintati perché impraticabili! Sul versante turistico non ne parliamo, i parchi pubblici sono abbandonati e si trovano in uno stato di desolazione. E pensare che la città trasferisce alla partecipata pubblica il 15% delle proprie entrate”.

Nel corso dell’anno si è fatto fronte a nuove assunzioni, “avvenute in modo non trasparente e mantenendo un forte squilibrio tra amministrativi e operai. Il risultato purtroppo è sotto gli occhi di tutti”, continua il 5 Stelle.

Poi si passa agli interventi ai Giardini al Mare: “Il restyling di questo tratto di città è tutto sommato un intervento modesto che doveva essere fatto nel 2018! E invece si è aspettato un anno per intervenire e non contenti il via ai lavori è coinciso proprio con l’avvio della stagione turistica. I lavori poi si sono succeduti con un’incredibile lentezza tanto che andranno ultimati a settembre. Oltretutto dequalificanti visto che l’assito caratterizzante della riqualificazione degli anni 2000 viene sostituito con stabilizzato.
Anche l’intervento per realizzare un’area sosta camper comunale in via dei Mille è a oggi un cantiere aperto: senza parole. Dopo tre anni di amministrazione Gozzoli la sensazione è che il sindaco sia stato lasciato solo dalla sua stessa maggioranza, tra interessi di partito e un consiglio comunale in cui le opposizioni sono svilite e la maggioranza si è ormai trasformata in una Proloco, più attenta ad organizzare micro eventi che a lavorare per far sì che la città possa realmente tornare a correre”.

Pin It

3 thoughts on “5 Stelle: “Cesenatico Servizi mai così alla deriva”

  1. Provo una gran rabbia nel vedere cesenatico (una città che io amo perché qui trascorro le vacanze fin da quando ero bambina) in questo stato di totale abbandono. Strade dissestate piene di sporcizia, cassonetti maleodoranti, foglie e mucchi di aghi di pino che vanno ad intasare i tombini allagando le strade che con le piogge sono rese impraticabili. Per nn parlare poi delle spiagge (alghe sulla riva che potrebbero facilmente essere rimosse) plastica, vetro. A chi spetta pulire qui? Con un po’ di buona volontà si potrebbe fare molto. Rendiamo cesenatico bella come tanti anni fa. Il decoro e un servizio effiente sono indispensabili a rendere una così bella città attrattiva x i turisti

  2. Sono pienamente d’accordo. E poi vogliamo parlare di tutti quelli che girano in bici sui marciapiedi brontolando contro i pedoni che non fanno loro spazio? E anche lungo il molo e la zona dei ristorantini di sera? Ma i vigili dove sono? Di loro neanche l’ombra da…anni!

    • Ho scritto varie volte al sindaco tramite email e a chi di dovere a seconda delle segnalazioni anche con foto per questa incuria e menefreghismo che si ha verso Cesenatico ma nulla è cambiato.Nel vedere Cesenatico così sporca e trasandata mi piange il cuore perché ci sono nata e ci vivo,conosco ogni angolo e dire che la conosco come le mie tasche è dir poco e nel vederla così mi prende malinconia perché ho vissuto la mia adolescenza nel momento in cui c’erano persone tra cui una in particolare che è stato il sindaco di Cesenatico e grande amico di mio babbo Primo Grassi che con le sue idee e il suo modo di guardare sempre avanti aveva portato Cesenatico nel mondo e più bella cosa il più bel posto al mondo dove vivere. (almeno per me)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *