Dissuasori della discordia: è polemica

In tanti cittadini e lettori si sono chiesti l’utilità delle nuove installazioni che sono state posizionate in prossimità degli attraversamenti ciclo-pedonali all’intersezione tra via Cesenatico e la Statale Adriatica.

E la polemica non tarda ad arrivare: “Sono pericolosi, in alcune occasioni ho rischiato di fare un frontale col ciclista che proveniva dalla parte opposta”. E ancora: “Ora è veramente difficile e pericoloso raggiungere Cesenatico da Villalta-Borella”. “Ritengo che siano molto pericolosi in caso di traffico e c’è il rischio di creare incidenti per chi viene dai due sensi di marcia opposti”, sono alcuni dei commenti che si leggono sui social.

Le nuove installazioni rientrano nel piano di manutenzione straordinaria legato all’intervento di messa in sicurezza dei tre attraversamenti ciclo pedonali in prossimità del cavalcavia della Statale 16. “Si tratta di dissuasori utili a limitare la velocità dei ciclisti che diversamente si immettono ad alta velocità sull’attraversamento – spiega il sindaco Matteo Gozzoli – Il progetto è stato presentato alcuni mesi fa al Comitato di Zona di Madonnina-S.Teresa, che da tempo chiedeva interventi a riguardo. Si tratta di interventi sperimentali che monitoriamo per capirne l’efficacia ed eventualmente porre le necessarie modifiche o migliorie”.

Pin It

One thought on “Dissuasori della discordia: è polemica

  1. Forse si poteva fare qualche cosa di meglio. Meglio questo che niente.
    Chi dice che sono pericolosi sono quelli che con la bici elettrica sfrecciano a 50 Km/ora con il telefonino in mano. E’ chiaro che per questi qualunque ostacolo è un impiccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *