Un momento che diventa un’icona raccontato da Buffa

Da 51 anni quell’icona dei diritti umani fa ancora parlare di sé. E all’Arena Cappuccini, per Ribalta Marea, Federico Buffa ha fatto più di un monologo. Ha fatto più che ripercorrere la storia di quei due atleti: Tommie Smith e John Carlos. Ha fatto di più di incollare alla sedia oltre 200 persone. Ha ribadito, perché ce ne è bisogno, il valore del messaggio che quell’icona ribadisce ogni volta che appare sui monitor dei pc, in tv, sui maxi schermi dei cinema e sui mini schermi del cellulare. “Prendete una posizione”.

Una serata ricca di significato che non era da perdere. Se i prossimi appuntamenti di Ribalta Marea sono come quello appena concluso si consiglia di non mancare. Il prossimo evento è in calendario per venerdì 9 agosto con Noa.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *