Padre e figli rischiano di annegare: salvataggio in mare

Lo aveva notato dalla sua torretta di salvataggio: prima allontanarsi verso il largo a causa del vento e delle onde particolarmente alte, poi ha visto la difficoltà dell’uomo nel sorreggere i figli in acqua. A quel punto il bagnino di salvataggio, Matteo Stella, non ci ha pensato un attimo, ha allertato i colleghi e ha preso il largo col suo moscone.

In poco tempo è arrivato sul posto: prima ha tratto in salvo sul moscone i due bambini, poi il padre ed è tornato a riva facendo attenzione a non ribaltarsi per il mare mosso. Intanto i colleghi avevano allertato il 118.

L’uomo, un 40enne residente a Cesena, e i due figli di 9 e 11 anni quando sono arrivati a riva erano coscienti, ma avendo bevuto molta acqua e per gli accertamenti sanitari sono stati soccorsi dal personale del 118.

E’ questo il lieto fine di un salvataggio avvenuto questa mattina (giovedì 15 agosto) intorno alle 10.15 all’altezza del bagno Camping Zadina a Cesenatico. Un lieto fine per una famiglia in vacanza che di certo ricorderà questo Ferragosto senza dimenticare il suo eroe.

 

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *