Torna il Ju Ju Memorial con un ricordo speciale

Venerdì 23 agosto (ore 20.30) in piazza Spose dei Marinai a Cesenatico sul filo di una creatività che corre su scale jazz e tempi dispari, note e voci blue daranno musica, corpo e intensità alla 19° edizione del Ju Ju Memorial dedicato a Giulio Capiozzo.

L’edizione di quest’anno ha un tratto particolare: Giulio fondò insieme a Demetrio Stratos gli Area International Popular Group e proprio nel 2019 ricorre il quarantennale dalla scomparsa di Stratos, anima e voce di questo storico ensemble. Ma c’è un’altra persona. Anita Pagan, moglie di Giulio, che ne ha accompagnato con passione l’avventura umana e musicale, se n’è andata due mesi fa. Fu lei che, immediatamente, insieme ai figli volle fortemente che Giulio, appena scomparso, fosse ricordato con la musica e negli anni ha sempre “combattuto” perché il Memorial continuasse e si consolidasse nel tempo. Accanto a questi due grandi musicisti, un pensiero sentito va a lei.

Il programma del concerto si svilupperà in quattro set.

Trilok Gurtu Trio, “Tribute to Giulio Capiozzo”. Trilok Gurtu, percussionista virtuoso dal bruciante senso del ritmo, musicista di fama internazionale, capace di muoversi dalla musica tradizionale indiana a collaborazioni con Don Cherry, John McLaughlin, Joe Zawinul, gli Oregon, Bill Evans, Dave Holland, gli Arkè String Quartet presenterà un set dedicato all’amico Giulio, col quale collaborò dal 1987 al 1989.

Stefano Bedetti Quintet, “Playing the music of Horace Silver”. Il gruppo presenta un viaggio nella musica di questo pianista che col suo stile hard bop ha segnato la musica jazz. Guidato da Stefano Bedetti, tenorista dal suono caldo, ne fanno parte Rossella Cappadone, dalla voce coinvolgente, raffinata nell’esecuzione dei temi e delle improvvisazioni; Daniele Santimone, dal fraseggio chitarristico ricco e versatile; Mauro Mussoni, contrabbassista centrale nell’incedere dell’interplay del gruppo e Christian Chicco Capiozzo coi ritmi, la grinta e il virtuosismo della sua batteria.

Gloria Turrini & Michele Mecco Guidi Duo. La Turrini, cantante dotata di una grande carica umana, di una voce dolce e graffiante al tempo stesso e di una vera anima blue, si innerva sul groove ancestrale dell’organo Hammond di Mecco Guidi, le cui mani tessono sapienti architetture armoniche.

Moris Pradella – Cico Cicognani – Chicco Capiozzo. Pradella, cantante e chitarrista, dalla voce venata da una fusione di colori su base blues, dialogherà, inerpicandosi sul pentagramma, col basso di Cico Cicognani e i ritmi incalzanti della batteria di Chicco Capiozzo.

Come sempre non è detto che altri amici artisti si aggiungano durante la serata stessa. Il Ju Ju Memorial, infatti, è da sempre un incontro di chi con il suo amore per la musica e per l’improvvisazione vuole ricordare, suonando, un artista che con la grinta del suo drumming inimitabile ha saputo trasmettere energia, vitalità, umanità, lasciando il segno incancellabile di una passione musicale vissuta con grande cuore ed onestà.

La manifestazione è voluta e organizzata da Christian Chicco Capiozzo, figlio di Giulio, batterista che ormai vanta collaborazioni con musicisti di levatura internazionale, coadiuvato da tutta la famiglia Capiozzo, col patrocinio e il contributo del Comune di Cesenatico. La serata sarà presentata da Alberto Antolini.

In caso di maltempo il concerto avrà luogo nel teatro comunale di Cesenatico di via Mazzini 10, sempre con ingresso gratuito.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *