Le 100 cose da fare a Cesenatico prima di morire

1) Assaggiare il risotto di mare de La Teresina
2) Fare il bagno nudi in spiaggia di notte
3) Fare colazione con i bomboloni caldi ai Concerti all’Alba
4) Il selfie sulla ruota panoramica
5) Urlare in faccia a Lugaresi: “Il scielf non funziouna!”
6) Fare notte al Bodeguilla bevendo due birrette con “Filo”
7) Baciarsi nella pancia della balena di Atlantica
8) Una partita di maraffone al bar
9) Assaggiare il crudo di cappasanta, topinambur, nocciola e caviale del ristorante Magnolia
10) Raccogliere le “poverazze” all’alba in riva al mare
11) Godersi il panorama dall’ultimo piano del grattacielo Marinella
12) Nuotare fino alla piattaforma, salire e fare un tuffo sentendosi dei campioni
13) Trascorrere un weekend da “sburoni” al Grand Hotel Da Vinci
14) Fare di corsa i 400 metri della pista di atletica dello stadio Moretti
15) Giocare a racchettoni in spiaggia d’estate a mezzogiorno
16) Un viaggio senza senso nell’ascensore della stazione ferroviaria di Cesenatico
17) Cenare solo con i ciccioli (o solo con le giuggiole)
18) Fare l’amore sui lettini della spiaggia
19) Deporre un fiore sulla tomba di Pantani
20) Alzarsi all’alba per vedere la partenza de La Nove Colli
21) Degustare i biscotti caldi del Giardino dei Sapori Perduti
22) Attraversare in bicicletta la galleria Maggioli senza incorrere nei rimproveri dei condomìni
23) Visitare la casa di Marino Moretti
24) Cenare in un capanno da pesca
25) Una crociera sulla motonave del Sole
26) Un tour di Cesenatico sul calesse di piazza Costa
27) Visitare un bunker tedesco con Walter Cortesi
28) Partecipare ad un’edizione del Biker Bikini Festival
29) Due chiacchiere sul ponticello del parco di Levante ad ammirare le nutrie
30) Foto del tramonto dall’oblò del bagno del ristorante Il Faro
31) Una “vasca” in tandem sul lungomare Carducci
32) Esprimere un desiderio gettando una monetina dentro una ghiacciaia di piazza delle Conserve
33) Trascorrere una notte al night La Cicala con 10 euro in tasca
34) La foto sul ponte di via Saffi con sullo sfondo il Presepe della Marineria
35) Un tuffo dal mitico scivolo della piscina 4 Venti
36) Mangiare dai “nonnini” del Parco di Levante
37) Sedersi una sera d’estate con gli anziani attorno alla fontanella di viale Trento
38) Un passaggio andata e ritorno sul traghetto Mirko
39) Shopping in incognito al sexy-shop Tam Tam
40) Colazione coi bomboloni al cioccolato da Gigi
41) Cantare “Romagna Mia” alla focarina dei Lupi di Liberio
42) Assaggiare le mitiche pizzette del forno Puccini
43) Portare il cane a fare il bagno al mare la domenica d’inverno
44) Il gelato al pistacchio di Jessica
45) La piadina extralarge igp della Titti
46) Fare le foto ai pescherecci che rientrano in porto
47) Un tuffo dal pedalò dove l’acqua è alta
48) Visitare il Museo della Marineria
49) Scoprire il fallo etrusco del Museo di Storia
50) Partecipare ad “Attraverso Cesenatico”
51) Sorseggiare il Caipi Passion al “Prima Fila” dalla Fra e Beppe in via Baldini
52) Partecipare a “Tagliatellando”, la sfida dei divoratori di pasta
53) Visitare l’ultimo (ignoto) piano della biblioteca comunale
54) Tifare per la propria squadra, scelta sul momento, al Palio della Cima
55) Una passeggiata tra i vicoli della Valona la sera in pieno inverno quando c’è la nebbia
56) Fare la foto con il grattacielo tra le dita
57) Conoscere a memoria una poesia di Marino Moretti
58) Salutare Andrea, presidente a vita dei Lupi di Liberio, con un: “Oh ragaz, sa fet?”
59) Zigzag e gimkane con la bici tra gli arredi dei Giardini al Mare
60) Scoprire chi erano Italo Caimmi, Tito Bartoli, Emilio Pericoli, Loretta Fariselli, Giulio Capiozzo, Pete e Conte Candoli
61) Incrociare per strada Roberto Mercadini, Fabio Nobile, Chicco Capiozzo, Pier Foschi, Sam Paglia, Thomas Cavuoto
62) Respirare la magìa della carta alla libreria Pagina 27
63) Scoprire dove riparano le reti dei pescatori e farsi raccontare aneddoti del passato
64) Schivare gli sfoghi atavici di Nevio Torresi. Qualcosa da dire ce l’ha sicuro. Nevio tvb
65) Aspettare la fine della Cuccagna per vedere se qualcuno ce la fa
66) Guardare i fuochi d’artificio della Notte Rosa abbraciati al vostro amore
67) Fagocitare il “tagliere della nonna” alla locanda da Nonna Adriana
68) Giocare a calcio sulla battigia senza farsi cacciare dal bagnino
69) Guardare in diretta l’accensione del Presepe della Marineria e esclamare: “Oooooh”
70) Fare un giro per viale Carducci in Graziella con qualcuno in piedi sul portapacchi
71) Credere che il porto canale lo abbia disegnato davvero Leonardo
72) Chiedere a cosa sta lavorando il prof Missoli, l’inventore della sim
73) Leggere almeno una poesia di Stefano Simoncelli
74) Avere almeno una copia del Lunatico in casa
75) Aver iniziato a suonare uno strumento con il professor Morigi
76) Ammirare il Cinema Astra e dire “io ci sono stato”
77) Non resistere a provare la “salsa brusacul” del Maraffa
78) Assistere all'”asta urec” del pesce fuori dal mercato ittico
79) Pensare al tuffo carpiato sui dolci guardando la vetrina della Caffetteria del Teatro
80) Incrociare mister Zaccheroni che passeggia al parco di Levante
81) Chiedere come fanno le barche storiche a scavalcare i due ponti di cemento per uscire in mare
82) Ammirare il mare in burrasca con un pizzico di struggente nostalgia
83) Lasciarti tentare dal ragù dello stallone dei Due Ponti
84) Scoprire il centro studi Calisesi
85) Agguantare al volo due caramelle lanciate dalle befane in sup
86) Scaricare l’app di livingcesenatico
87) Ricordare le mitiche pizzette di Lumini
88) Una domenica nella spiaggia delle tamerici
89) Una passeggiata in bilico sulle dune in spiaggia a marzo
90) Vedere almeno una volta “Acapulco, prima spiaggia a sinistra”
91) Cantare assieme ai Pasquaroli
92) Brindare in piazza Costa a Capodanno
93) Dare i dolcetti ai bimbi che ti suonano al citofono la sera di Halloween
94) Comprare frutta e verdura nelle bancarelle delle Conserve
95) Dire o farsi dire almeno una volta nella vita… “Te ad chi si e’ fiol?”
96) Limonare sugli scogli
97) Conoscere a memoria la canzone “Cesenatico Adriatico” dei fratelli Zoffoli
98) Mangiare le cozze crude solo con un po’ di limone
99) Avere visto almeno una volta il “giardino segreto” della chiesa dei Cappuccini
100) Insultare chi mangia con coltello e forchetta la saraghina

Se hai fatto almeno 75 cose di questo elenco… vuol dire che hai avuto una vita felice

Pin It

One thought on “Le 100 cose da fare a Cesenatico prima di morire

Rispondi a Giampaolo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *