Spartan Race, inizia la scalata dell’Olimpo

Spartani l’appuntamento è alle Termopili della riviera. Lasciate a casa lance, spade e scudi; portate la voglia di mettervi alla prova per superare il vero limite che conta, quello con se stessi. Sabato 30 e domenica 31 maggio Cesenatico ospiterà la Spartan Race, la competizione a ostacoli che punta a richiamare in città 3000 atleti provenienti anche dall’estero. I paesi da cui ci si aspetta più affluenza sono Germania, Austria, ma anche paesi dell’est oltre a Francia e Spagna. Tre le categorie a cui è possibile partecipare nei due giorni dell’evento a cui si aggiunge una vera chicca in linea con le metropoli: la sfida in notturna. Una scelta che stuzzica la partecipazione del sindaco Matteo Gozzoli e dell’ass. Gaia Morara.

Così insieme a Nove Colli e Giro d’Italia, la Spartan Race ha tutte le caratteristiche per proiettare la città del Porto Canale nell’Olimpo delle città sportive a livello internazionale. Complici, lo riconosce anche Angelo Zomegnan della Spartan Race, la presenza di strutture ricettive, di luoghi adatti e alla prossimità con l’aeroporto di Rimini. Nello specifico la Spartan Race si disputerà appena fuori dal parco di levante nella zona dove di solito c’è il circo e in spiaggia. L’organizzazione, e non il comune, si accolla i lavori per la preparazione degli ostacoli e del ripristino dello stato dei luoghi dopo la scorribanda atletica. Non solo uomini, ma cancelli aperti anche alle donne che gareggeranno nello stesso percorso del sedicente sesso forte.

L’accordo con il comune prevede un primo anno, il prossimo, alla fine del quale si tireranno le somme per sbloccare l’opzione sull’anno successivo. Il comune partecipa alla macchina organizzativa con un contributo di 60mila euro e la fornitura di servizi per raggiungere lo scopo di 3000 iscritti che si traducono, in conti, in un indotto per le categorie economiche di circa 650mila euro.

Tutti i dettagli sulle modalità di partecipazione sono sul sito www.spartanrace.it/it

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *