Un pranzo in riva al mare per aiutare un bambino ricoverato in ospedale. Anche quest’anno la spiaggia di Cesenatico, da Valverde a Zadina, si fa solidale e sostiene, per il terzo anno consecutivo, l’iniziativa “Spiaggia Solidale” a favore del progetto “Pediatria a Misura di Bambino” promosso dall’Azienda Usl.

spiaggia solidaleDurante tutta l’estate ogni bambino che acquisterà un “Menù baby” in uno degli stabilimenti balneari che hanno aderito all’iniziativa, donerà automaticamente 1 euro al progetto dedicato ai coetanei ricoverati all’ospedale Bufalini di Cesena: un piccolo gesto di solidarietà pensato sia per aiutare i bambini che non possono trascorrere una giornata di mare in allegria, sia per stimolare nei più giovani l’attenzione a chi è meno fortunato.

Sono diciassette gli stabilimenti balneari che quest’anno hanno scelto di sposare la solidarietà grazie al coinvolgimento della Cooperativa Stabilimenti Balneari Cesenatico. Gli stabilimenti aderenti saranno facilmente identificabili grazie all’affissione di locandine e all’allestimento dei tavoli con tovagliette all’americana. Acquistando il menù solidale, inoltre, ogni bambino potrà ricevere un simpatico gadget offerto dalla Cooperativa Stabilimenti Balneari.

Nei mesi di luglio e agosto, oltre ai pranzi solidali, saranno inoltre organizzate diverse iniziative per sostenere la campagna di raccolta fondi a favore del progetto dell’Ausl “Pediatria a Misura di bambino” e sensibilizzare cittadini e turisti.

Sul sito internet www.pediatriacesena.org è possibile scaricare tutti i materiali informativi e conoscere anche tutte le attività portate avanti, i piccoli e i grandi risultati raggiunti o scoprire i diversi modi possibili poter sostenere il progetto.

L’elenco degli stabilimenti balneari che hanno aderito al progetto: Arlecchino, Ambasciata, Andrea, Angeli Neri, Aurora, Bianconero, Delle Nazioni, Fafin, Florida, Italia, Milano, Pasquina, Romeo, Vally, Vega, Veneto, Zadina.

Please follow and like us:
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento