Torna anche per la stagione estiva 2014 il tradizionale “Mercatino dei Puffi” organizzato dal Gruppo Giovani della Croce Rossa di Cesenatico. L’evento si svolgerà tutti i mercoledì sera dei mesi di luglio e agosto dalle 20 alle 23 in via Quadrelli e in piazza delle Conserve di Cesenatico. Non è consentito l’allestimento delle bancarelle prima delle 20.

Il Mercatino è rivolto ai bambini dai 5 ai 12 anni di età e consente di vendere giornalini, figurine adesive, giocattoli usati, pupazzi, piccole bomboniere, bigiotteria per bambini, libri, colori, sorpresine e piccoli oggetti. Il prezzo massimo di vendita per articolo è di 10 euro. E’ severamente vietato vendere e scambiare qualsiasi tipo di carta, tessera e figurina da collezione e gioco.

Mercatino dei PuffiPer i bambini dai 5 agli 8 anni di età è obbligatoria la presenza di un adulto. I genitori o accompagnatori non possono intervenire nelle operazioni di vendita poichè si tratta di un evento rivolto ai soli bambini. Le iscrizioni si effettuano durante ogni serata di mercatino presentandosi negli appositi banchetti allestiti dalla Cri, in via Quadrelli. All’atto dell’iscrizione verranno consegnati la tessera di partecipazione, un telo bianco sul quale esporre la mercanzia e un regolamento al quale i bambini dovranno attenersi e che verrà letto, accettato e sottoscritto dai genitori che dovranno essere presenti durante l’iscrizione.

Il costo dell’iscrizione è di 5 euro e consente di partecipare a tutte le serate, per il telo è richiesto un deposito cauzionale di un euro che verrà restituito dietro riconsegna del telo al termine della stagione. Al termine di ogni serata di mercatino saranno effettuate due estrazioni a sorte tra gli iscritti; ogni estrazione prevede due ingressi gratuiti offerti dal parco acquatico Atlantica.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento