Con “Minute Poetiche” l’associazione Calligraphie ha aperto una collana editoriale di poesia interamente dedicata a quegli scritti che ancora non hanno trovato una loro definitiva collocazione, che nel percorso di un poeta equivalgono a delle stazioni intermedie, delle piccole costellazioni di senso dove la forma conclusiva del pensiero permane incerta.

L’appuntamento è sabato 5 luglio (ore 21) nel giardino di Casa Moretti per la rassegna di poesia “La serenata delle zanzare”.

fabio orricoMinute, ossia testi preparatori – esercizi, studi e variazioni: tutto ciò che conserva la freschezza e la malleabilità di un abbozzo, e che allo stesso tempo si presenta come qualcosa di autonomo, dotato di una sua precisa fisionomia. Esempi di come la scrittura, per giungere alla sua sintesi finale, debba attraversare tutto un territorio instabile, non trasparente in ogni suo punto, fatto di anticipi, nervature, correzioni. Come del resto accade in ogni umana esperienza. La serata a Casa Moretti intende presentare due di questi work in progress, incrociandoli con la recente esperienza della rivista “Edel”, nuovo strumento di ricerca e approfondimento su tematiche che riguardano le realtà culturali contemporanee: un “semestrale di pratica cristallina”, nato dalla necessità di mettere a fuoco esperienze, progetti e ipotesi teoriche che si fanno portatrici di uno scarto di prospettiva, e che proprio per questo motivo si trovano molto spesso costrette in una posizione di marginalità rispetto ai circuiti ufficiali. Roberta Bertozzi e Fabio Orrico proporranno la loro voce per un dialogo di poesia.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento