Un divertente week end al Santa Claus Village di Cesenatico, il parco dedicato a Babbo Natale realizzato sul lungomare Carducci, che rappresenta una delle più interessanti novità in riviera per le feste di Natale.

I cancelli aprono alle 10 del mattino e gli intrattenimenti iniziano subito con il coro all’ingresso e l’animazione. Dalle 10 si potranno anche scrivere le letterine a Babbo Natale. Il villaggio da questo fine settimana inizia ad avere anche una connotazione serale.

casa babbo nataleA partire dalle 18 è anche possibile abbinare l’ingresso al parco con la cena self service e il musical, al prezzo di soli 15 euro per gli adulti e 9 per i bambini tutto compreso. Per chi vuole qualcosa di più, ci sono i dinner show, con menù a tema (carne 26 euro, pesce 32 euro e bambini 15 euro), in cui lo spettacolo è sempre abbinato all’offerta gastronomica.

Il Santa Claus Village Cesenatico sabato e domenica è aperto fino alle 20. Da sabato 20 dicembre il parco sarà invece aperto tutti i giorni fino al 6 gennaio 2015, sempre dalle 10 del mattino alle 20, ad eccezione delle serate a tema in cui chiude alle 22. La direzione ha organizzato anche un evento speciale per la festa di Capodanno, con la proposta del cenone abbinato al Circus Show, che vedrà protagonisti giocolieri e artisti circensi.

Il biglietto d’ingresso al villaggio costa 4 euro per i bambini e 7 per gli adulti. Con il biglietto oltre alla visita alla casa di Babbo Natale e la partecipazione agli spettacoli, i bambini possono fruire gratuitamente dei giochi, tra cui il bruco mela, le canoe tronchi, i seggiolini volanti, una giostra e uno scivolo lungo trenta metri e alto quindici, dove anche gli adulti hanno la possibilità di divertirsi. L’unica a pagamento è la ruota panoramica che costa 2 euro.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento