Eventi e Cultura

Raccontando il libro “Cuore”

By 18 Febbraio 2015 No Comments

Venerdì 20 febbraio (ore 21) il Teatro Due Mondi, gruppo teatrale di Faenza in coproduzione con ERT – Emilia Romagna Teatro, porta in scena al teatro Comunale di Cesenatico lo spettacolo di prosa “Cuore”, dal libro di Edmondo De Amicis, regia di Alberto Grilli e rielaborazione drammaturgica a cura di Gigi Bertoni. E’ un viaggio nella storia nascente dell’Italia unitaria, per rileggere i germi di un’identità nazionale che, nella visione riformatrice di De Amicis, doveva basarsi su un progetto educativo fondato sulla scuola pubblica e incentrato su valori condivisi e solidali.

cuore“Cuore” è un libro che ha accompagnato l’infanzia di intere generazioni con la forza che hanno tutti i prodotti culturali dotati di una connotazione precisa: in questo caso, la manifestazione di un orgoglio. Nazionale. Il Risorgimento si è concluso, fatta l’unità politica occorre fare quella economica e occorre fare, soprattutto, chi trasporterà questa unità nel futuro, l’Italiano. Il libro racconta, nella forma ingenua del diario di uno degli studenti, Enrico Bottini, un anno di scuola: tutto ciò che entra nell’aula da fuori (la Storia, le vicende familiari, la società del tempo) e tutto ciò che dall’aula spinge per uscire (l’educazione di quelli che saranno gli italiani del futuro). Una educazione di cui si fa carico – al fianco delle famiglie – la scuola pubblica che dovrà dare una lingua e una coscienza a tutti i ragazzi, uguale perché gratuita e obbligatoria per tutti, ricchi e poveri, cattolici e non, settentrionali e meridionali. Per precisare questo modello di riferimento De Amicis inventaria tutti i caratteri positivi di quello che per lui è il carattere italiano: l’altruismo, la generosità, il coraggio, l’onestà. E’ l’Italia giovane della fine dell’Ottocento, è il sogno e la speranza di chi aveva creduto e combattuto per realizzarli.

Nella scuola di oggi, nelle antologie su cui i ragazzi studiano, non c’è più spazio per “Cuore”. Questa però è una storia per tutti, ragazzi ed adulti, ancora viva nonostante il passare del tempo.

Platea e palchi 15 euro; loggione 10 euro.

Per informazioni e prevendita: Ufficio Cultura – via Armellini 18 – Cesenatico. Telefono 0547 79274.

Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply