Incidente in scooter. Muore sul colpo

Una tragedia, non c’è altro modo per definire ciò che è successo all’incrocio tra via Raffaello e via Bramante a Valverde di Cesenatico. Questa mattina (lunedì 19 agosto) alle 9.40 un ragazzo di origini albanesi che viveva a Cesenatico di appena 19 anni è stato investito da un furgone, un fiat Ducato mentre era in sella al suo scooter un Liberty della Piaggio. Il ragazzo, che abitava in via Leon Battista Alberti a pochi metri dal luogo dell’incidente, secondo quanto trapelato avrebbe compiuto 20 anni tra un paio di giorni e stava andando al lavoro all’Ostaria del Mare a Cervia.

La dinamica è al vaglio degli agenti, pare che i due mezzi fossero sul senso di marcia opposto, lo scooter procedeva in direzione Ravenna mentre su via Bramante il furgone, che trasportava alimenti, girava a sinistra per immettersi in via Raffaello. Da lì l’impatto fatale. Il 19enne con il casco ha sfondato il parabrezza del furgone e il corpo è stato sbalzato a diversi metri di distanza. Sull’asfalto nessun segno di frenata.

Il conducente del mezzo è stato sottoposto ai test per verificare se fosse in stato di alterazione ma è risultato totalmente “pulito”. Inoltre gli agenti hanno appurato come il conducente non fosse al telefono mentre si è verificato l’accaduto. L’automobilista è un cesenate di 37 anni, che ora verrà indagato per omicidio stradale.

Il tratto di strada è stato chiuso temporaneamente al traffico su via Bramante tra via Raffaello e via Tiziano. Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia Locale, i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *