Salpa a gennaio da Cesenatico il Museo Navigante

Salperà a gennaio da Cesenatico il Museo Navigante, un’iniziativa promossa dal Galata Museo del Mare di Genova, il Museo della Marineria di Cesenatico, l’associazione La Nave di Carta di La Spezia e l’Association of Mediterranean Maritime Museums, che ha riunito cinquantotto musei del mare e della marineria insieme in un comune progetto per valorizzare il patrimonio culturale marittimo italiano.

Il Museo Navigante salperà a gennaio 2018, con l’inizio dell’anno del patrimonio culturale Europeo, a bordo della goletta Oloferne e farà rotta dall’Adriatico al Tirreno, con partenza da Cesenatico – dove il Museo della Marineria è stato tra i promotori del progetto – facendo scalo in tutte le regioni costiere dove sono presenti musei del mare per arrivare infine a Sète (Francia) in occasione della manifestazione Escale à Sète in rappresentanza dei musei italiani.

«La partenza da Cesenatico, come l’iniziativa del Museo Navigante nel suo complesso, raccoglie in gran parte i frutti del lavoro di rete svolto dal Museo della Marineria di Cesenatico, la cui presenza ed attività è stata molto importante per fare emergere il valore culturale, ma anche turistico, della tradizione e identità marittima delle nostre coste», spiega il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli.

«Quello che vogliamo evidenziare con il Museo Navigante – continua Davide Gnola, direttore del Museo della Marineria di Cesenatico – è che i musei marittimi sono fattori di sviluppo nei territori. Se vogliamo migliorare la nostra offerta di turismo culturale, in un Paese che ha 8mila chilometri di coste e una tradizione marittima secolare, non possiamo trascurare i nostri musei e le nostre barche storiche».

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *