Festa dello Sport, dopo le polemiche la replica

Un film già visto per via Mazzini “essere tagliati fuori da ogni manifestazione” e con l’incombenza della chiusura della strada. I commerciati hanno sbottato in occasione della Festa dello Sport di sabato 29 settembre e le loro dichiarazioni (clicca qui per leggere l’articolo) non sono passate inosservate al vice-presidente dell’associazione Cesenatico Centro Storico, Igor Magnani.

“In primis vorrei ribadire l’importanza di questa manifestazione, fondamentale dal punto di vista sociale e di aggregazione per bambini e famiglie, credo infatti che lo sport dia questa grande opportunità. Inoltre si tratta di un’occasione per far conoscere ai più giovani la bella realtà dei luoghi di Cesenatico che spesso diamo per scontato”.

Nonostante gli aspetti positivi “conosciamo le problematiche di via Mazzini e di altre vie del centro storico durante queste manifestazioni – continua Igor Magnani – Per questo ci faremo portavoce con l’amministrazione comune per cercare di risolvere queste situazioni critiche. Ad esempio per il prossimo grande evento de Il Pesce fa Festa ci piacerebbe coinvolgere via Mazzini con l’apertura straordinaria del teatro comunale”.

E il vice-presidente porta all’attenzione altre criticità che devono essere affrontate e risolte: “Penso alla riqualificazione di via Fiorentini e a piazza delle Conserve dove sono presenti problemi di ordine pubblico – conclude Magnani – Come associazione Cesenatico Centro Storico ci facciamo portavoce delle attività commerciali del centro con l’amministrazione comunale e cercheremo di risolvere queste criticità”.

Dal canto suo il Comune è entusiasta della riuscita della seconda edizione della Festa dello Sport: “È stata una bellissima giornata di sport e socializzazione per le vie del nostro centro storico – interviene l’assessore allo sport, Gaia Morara – La partecipazione, in aumento rispetto allo scorso anno, conferma che la scelta fatta è vincente, sia per la visibilità delle società sportive che per il divertimento dei ragazzi”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *