A teatro la vera storia di Marco Pantani

Dopo varie tappe in teatri italiani, venerdì 1° marzo è il turno di Cesenatico. “Non è stato facile avere il patrocinio da parte del Comune di Cesenatico che si è ricreduto nel momento in cui ha visto ilpatrocinio della fondazione Pantani che ne garantiva la fedeltà e la bontà del progetto”, spiega Francesco Mattonai.

Tutto nasce dalle mani e dal cuore di Francesco Mattonai, attore professionista nel campo del teatro di narrazione. Francesco è un attore-regista fiorentino che crea e scrive seguendo i moti del cuore. Lo ha portato a ricevere l’anno scorso una menzione speciale da parte della presidenza del consiglio a Roma. Francesco ha una grande passione per gli eroi, per quegli uomini come noi ma che hanno lasciato una traccia nel cuore di tutti per i loro talenti e così nasce “Il richiamo della salita”, la storia vera di Marco Pantani.

Hanno già partecipato in altre città, il medico di Marco, alcuni suoi ex colleghi corridori dell’epoca che hanno sottolineato la fedeltà degli eventi e del carattere di Marco. Francesco ha commossi tutti, ma questa volta la sfida è a Cesenatico, la patria di Marco Pantani, dove qualsiasi particolare riporta a lui, dove tutti lo conoscevano, dove vive la madre Tonina che sarà presente allo spettacolo che ha rilasciato anche una recensione positiva; questa volta è Francesco Mattonai ad essere commosso ed emotivamente si sente coinvolto in modo forte.

“Una grande sfida – spiega Francesco – entrare nel cuore di Cesenatico, nella patria di Marco dove tutti lo amano e lo ricordano ogni giorno. E’ un giorno che non scorderò”.

Venerdì 1° marzo (ore 21) inizierà lo spettacolo al teatro comunale (via Mazzini) anche con immagini, video e la voce di Marco. Lo spettacolo è distribuito dall’associazione culturale MagArt che ha appoggiato da subito Francesco in questo percorso per ricordare le gesta del Pirata.

Per informazioni e prenotazioni 333 8800859 o info@mag-art.it.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *