In scena la Tosca all’Arena Cappuccini

All’Arena Cappuccini a Cesenatico va in scena, sabato 24 agosto (ore 21), una delle opere più famose del melodramma italiano, la Tosca di Giacomo Puccini, organizzato dall’associazione La Pomme in collaborazione con il Comune di Cesenatico.

Tosca non ha bisogno di presentazioni, è uno dei cavalli di battaglia del Maestro, nonché uno dei drammi di musica più rappresentati in tutto il mondo. La trama si sviluppa in un unico giorno e in una data precisa (14 giugno 1800), intorno alle informazioni fuorvianti che raggiunsero Roma sull’esito della battaglia di Marengo durante la campagna napoleonica per conquistare l’Italia. Nel pomeriggio, giunse a Roma la notizia che Napoleone era stato sconfitto e vennero organizzate celebrazioni un po’ in fretta per ringraziare Dio e la coalizione anti-francese: era quella che oggi viene chiamata una fake news. Nella tarda notte, arrivarono le informazioni corrette: la coalizione era stata battuta e Napoleone era in marcia verso Roma. Durante queste ore, il sadico capo della polizia romana Scarpia, tenta di violentare la cantante Floria Tosca, che è innamorata del pittore liberale (e volterriano) Mario Cavaradossi. Tosca pugnala e uccide Scarpia, ma Cavaradossi viene fucilato da un plotone di esecuzione degli uomini di Scarpia. La protagonista disperata si getta nel Tevere.

Un cast stellare darà vita a questo meraviglioso spettacolo: Tosca (Raffaella Battistini), Cavaradossi (Gianni Leccese), Barone Scarpia (Francesco Ellero D’Artegna), Sacrestano/Sciarrone (Luca Gallo), Angelotti /Carceriere (Antonio Marani), Spoletta (Stefano Consolini), con il Coro Lirico San Rocco Bologna e Maria Callas di Cesena, l’Orchestra Città di Ferrara diretta dal maestro Lorenzo Bizzarri, regia di Giammaria Romagnoli, costumi Maria Teresa Nanni, luci Giorgio Lorenzetto, scenografia Pavarotti International Reggio Emilia, aiuto regia Luciana Berretti.

Prevendita e acquisto biglietti: presso tutti i punti vendita Ciaotickets e on line (clicca qui). La sera dello spettacolo: platea numerata 50 euro – tribuna 37 euro. In caso di maltempo lo spettacolo sarà posticipato a lunedì 26 agosto.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *