Un nuovo murales rivestirà l’hotel Bologna

Anche quest’anno la pannellatura in legno installata intorno al perimetro dell’ex hotel Bologna in viale Carducci, verrà decorata con un murales dipinto da un gruppo di giovani artisti romagnoli. L’opera, a cura dell’Associazione Carducci Live in collaborazione con Confcommercio, Color Decor Srl e con il patrocinio del Comune di Cesenatico, verrà realizzata nelle serate di martedì 27 e mercoledì 28 agosto dal collettivo di artisti dell’associazione giovanile culturale “Noi Giovani”, un’associazione imolese che ha lo scopo di far emergere in campo artistico le generazioni di domani nel contesto comunitario.

I ragazzi dipingeranno il grande pannello che copre l’edificio con soggetti a tema marittimo che riproducono anche alcuni scorci particolarmente suggestivi di Cesenatico. Tutto questo avverrà rigorosamente “in diretta”, offrendo così la possibilità ai turisti e ai cittadini che abitualmente effettuano la passeggiata serale lungo viale Carducci, di assistere in tempo reale alla creazione dell’opera. Nel corso delle due serate è prevista anche l’organizzazione di alcuni momenti di intrattenimento musicale dal vivo, con la supervisione del direttore artistico Christian Albani, nel tratto di viale Carducci compreso tra via Carso e via Ortigara, per l’occasione chiuso al traffico.

Il murales, nelle giornate del 27 e 28 agosto, sarà visibile anche nelle ore notturne, grazie all’impianto di illuminazione gentilmente messo a disposizione dal vicino hotel Delle Nazioni, e si potrà ammirare anche durante la stagione invernale.

“Nonostante i tanti impegni e le difficoltà che dobbiamo affrontare durante la stagione estiva, anche quest’anno siamo riusciti a realizzare il murales che darà sicuramente un tocco di colore e di vivacità in più a questa zona sul lungomare così frequentata dai turisti e dai cittadini – spiega Monica Rossi, presidente dell’associazione Carducci Live – Tutto questo è stato reso possibile grazie alla disponibilità della famiglia Dalmo, proprietaria della struttura, e di Color Decor Srl, che ha fornito gratuitamente i colori utilizzati dagli artisti, e all’indispensabile collaborazione di tutte le persone e le realtà coinvolte che ci hanno dato una grossa mano per la realizzazione del progetto”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *