Natale in città: la novità? Le luminarie

Lunedì 2 settembre, al Palazzo del Turismo di Cesenatico, si è tenuta la Consulta del Turismo Comunale. All’ordine del giorno l’approvazione dei progetti sulle iniziative e gli allestimenti per le prossime festività natalizie, proposti durante l’incontro preliminare con le associazioni economiche del territorio avvenuto nel mese di agosto.

I partecipanti hanno approvato all’unanimità il progetto del Comune di Cesenatico, che prevede l’organizzazione di eventi di intrattenimento, concentrati nei weekend e nei giorni festivi, in collaborazione con Cardinali Eventi di Padova, il concerto di Capodanno della band Joe Dibrutto in piazza Ciceruacchio e l’implementazione delle luminarie natalizie che, oltre ad impreziosire il porto canale e il centro storico, proseguiranno da piazza Ciceruacchio lungo via Anita Garibaldi fino a piazza Cavallotti, in viale Carducci, con l’allestimento di una nuova attrattiva scenografica luminosa anche in piazza Costa. Il calendario degli eventi natalizi inaugurerà come sempre con l’accensione del Presepe della Marineria, preceduta da un grande spettacolo di apertura, domenica 1° dicembre 2019 e proseguirà fino al 12 gennaio 2020. Tra le iniziative confermate anche per la prossima edizione i mercatini di Natale lungo il porto canale e la riapertura del Cinema Rex al Palazzo del Turismo, con le nuove proiezioni che riprenderanno dall’autunno.

Nel frattempo, per promuovere già durante la stagione estiva il programma degli eventi natalizi, è stata realizzata una cartolina, stampata in 5.000 pezzi, pubblicata online sul sito internet del Comune di Cesenatico e distribuita negli uffici IAT in viale Roma 112 e in viale Carducci 292 a Valverde.

“Il Natale è diventato un momento promozionale fondamentale per Cesenatico. Questo è il terzo anno che il progetto del Natale prevede, tra le altre cose, oltre un mese di eventi su ogni week end e festività, oltre all’inaugurazione del Presepe della Marineria come vero e proprio spettacolo. La volontà quest’anno di illuminare anche via Anita Garibaldi – spiega l’assessore al turismo, Gaia Morara – percorre l’obiettivo di incentivare il prosieguo della passeggiata fino a piazza Costa, lungo viale Carducci, in una logica di coinvolgimento delle attività commerciali. La novità della piazza sarà un’installazione luminosa di richiamo”.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *