Giro d’Italia 2020: Cesenatico incrocia le dita

Per il momento si tratta solo di “rumors”, le classiche indiscrezioni che sgomitano alla vigilia di ogni presentazione. Tuttavia, la prossima edizione del Giro d’Italia potrebbe interessare in qualche modo anche Cesenatico.
Per rendere omaggio alla Nove Colli – che nel 2020 compirà 50 anni – il comitato organizzativo della Fausto Coppi sta infatti lavorando (ormai da oltre un anno) per allestire una tappa del Giro d’Italia che ricalchi “in fotocopia” il tracciato della mitica granfondo.

La Nove Colli del 2020 è già calendarizzata per il 24 maggio e la tappa “rosa” potrebbe essere collocata qualche giorno prima o qualche giorno dopo la granfondo. Di certo c’è che del progetto si sta parlando ormai da diversi mesi, ma ad oggi non è dato sapere se l’idea sia naufragata o se, al contrario, stia diventando realtà.

Per il momento, le uniche certezze del prossimo Giro d’Italia sono le prime tre frazioni in Ungheria (il 9, 10 e 11 maggio) con il via che verrà dato da Budapest con una cronometro individuale di 9,5 chilometri il cui tracciato prevede un finale in salita (1500 metri al 4% di media) molto suggestivo ai piedi del castello. Il giorno successivo si ripartirà ovviamente da Budapest con una tappa per velocisti di 193 chilometri con arrivo a Győr, così come presumibilmente lo sarà anche la terza, con partenza da Székesfehérvár e arrivo a Nagykanizsa per un totale di 197 chilometri.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *