E’ di Cesenatico il “re del panettone”

C’è anche un pasticcere di Cesenatico tra i finalisti dell’edizione 2019 di “Panettone World Championship”, il prestigioso contest gastronomico che premia il miglior panettone dell’anno.
Lui è Massimo Vitali, eccentrico chef romagnolo diventato celebre per la qualità dei suoi prodotti, ma anche per alcune iniziative bizzarre, come il panettone estivo servito ai bagnanti della spiaggia.

Massimo Vitali, in un laboratorio “sotto casa” a Sala di Cesenatico, ha creato una piccola realtà produttiva artigianale fatta di farine, lieviti e tanta passione.
Il suo unico punto vendita si trova però nel comune di Borghi, dove è iniziata la sua attività imprenditoriale: “Il mio obiettivo primario – spiega – è l’artigianalità del prodotto. L’assenza di coadiuvanti chimici, la limitata produzione, la pesatura, la formatura ed il confezionamento manuale, fanno dei miei prodotti veri e propri pezzi unici. Le materie prime che utilizzo sono sempre state oggetto di approfondito studio e ricerca: dalle farine non eccessivamente raffinate al burro, da panna centrifugata, dalla frutta di alta qualità agli aromi naturali”.

La finale di “Panettone World Championship” si terrà il 20 ottobre alla 41° edizione di Host Salone Internazionale dell’Ospitalità Professionale alla Fiera di Milano, Rho.
Obiettivo della gara è far conoscere l’eccellenza a livello internazionale del panettore artigianale tradizionale, mettendo a confronto le differenti culture di chi produce, partendo dal lievito madre, caratteristico di ogni singolo territorio.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *