Ad Atlantis family Restaurant 4 giorni… da paura!

In occasione del lungo “ponte” di Halloween, Atlantis Family Restaurant – il più grande locale d’Italia per famiglie con bambini – amplia la sua programmazione, aprendo eccezionalmente la sua maxi-sala di Cesenatico Ponente anche nella serata di giovedì 31 ottobre.
Quattro giornate consacrate al divertimento perché Halloween non è solo paura, ma anche “dolcetto o scherzetto” e tanto divertimento per tutta la famiglia.

Ad accogliere i più piccoli lo spassosissimo Halloween Party tra zucche illuminate, ragnatele, spettacoli da brivido, palloncini colorati, streghe e stregoni, caramelle, pop-corn e zucchero filato.
Il magico mondo di Atlantis aprirà le sue porte alle ore 19 e ad accogliere grandi e piccini ci sarà, come sempre, il sorriso della mascotte Sandy e l’angolo-truccabimbi dove i piccoli ospiti saranno trasformati in vampiri, streghette e baby-fantasmi. Il tutto accompagnato dalla musica della baby dance.
Durante la serata è in programma una sfilata in maschera e il costume più bello sarà premiato con una cena gratuita.

Venerdì 1 novembre, invece, ad Atlantis Family Restaurant si vola nel futuro con lo spettacolo “Robot Light Show” (dalle ore 21). Nello spazio “Alien” protagonista un super robot in grado di stupire, sorprendere e coinvolgere tutti gli invitati. La serata partirà, come sempre, alle ore 19 e gli ingredienti saranno quelli di sempre: con la formula “all you can eat” paghi l’ingresso e puoi mangiare quanto e cosa vuoi (bevande e caffè inclusi!).

E, dopo il rituale sabato da “sold out”, il lungo weekend di Atlantis Family Restaurant si concluderò domenica con un’altra serata di puro divertimento.
Le luci nel maxi-locale di via Magellano si accenderanno alle ore 18.45 con un elettrizzante aperitivo di benvenuto e, a seguire, alle ore 20.30 super spettacolo “robotico” per portare in sala colori, laser e le incredibili atmosfere del futuro (Info 334.88.27.222).

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *