shoppingUn sabato pomeriggio tutto dedicato allo shopping nell’ala moderna del Museo della Città di Rimini. L’appuntamento è per sabato 25 ottobre, dalle 16 alle 19.30, in via Gaetano Tonini. Se pensate che sia tempo di rinnovare il guardaroba segnate in agenda questa data. A grande richiesta, dopo il successo dello scorso maggio, torna a Rimini lo Swap (letteralmente scambio) Party, una delle ultime tendenze provenienti dagli Stati Uniti e che sta dilagando come fenomeno di costume e modalità di socializzazione, per essere allo stesso tempo fashion e sostenibile.

Chi parteciperà al “Rimini Swap Party” potrà scambiare i propri abiti e accessori attraverso una valutazione operata dallo staff in conformità ai criteri del regolamento. La prima parte del pomeriggio sarà dedicata alla consegna dei propri capi ricevendo in cambio gettoni di colore diverso in base all’importanza dell’oggetto portato. Terminate la consegna lo Swap prenderà il via quando tutte le partecipanti potranno iniziare a curiosare alla ricerca di capi o accessori dello stesso colore dei propri gettoni.

Sono ammessi: abbigliamento e accessori femminili nuovi o usati ma in ottimo stato (borse, scarpe, bigiotteria, cappelli), profumi e trucchi rigorosamente nuovi. Questa edizione sarà all’insegna del trend “autunno-inverno”, dunque si swapperanno capi e accessori di stagione.

Organizzato dalla fashion blogger Elisa Cesarini e Lucia Vandi in collaborazione con l’associazione culturale “Cambia-menti”, l’ultimo sabato di ottobre il “Rimini Swap Party” sarà dunque l’occasione per rinnovare il guardaroba salvaguardando il portafoglio.

I capi e accessori che a fine serata non sono stati barattati saranno devoluti in beneficenza all’associazione onlus di Rimini contro la violenza sulle donne “Rompi il silenzio”.

E’ richiesta l’iscrizione. Quota di tesseramento per l’evento: 9 euro. Per iscrizioni e info, scrivere a info@blackstarstyle.com oppure mandare un messaggio privato sulla pagina Facebook di Rimini Swap Party: www.facebook.com/riminiswapparty.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

One Comment

Lascia un commento