A livello regionale il Pd ha ottenuto il 44.52% con 535.109 voti, Sinistra Ecologia e Libertà il 3,23% con 38.845 voti, la lista Emilia Romagna Civica l’1,49 % con 17.984 voti, Centro Democratico – Democrazia Solidale lo 0,43% con 5.247 voti. Il totale della coalizione che sosteneva il candidato presidente Stefano Bonaccini ha raggiunto il 49,69% con 597.185 voti.

La Lega Nord ha totalizzato il 19,42% con 233.439 voti, Forza Italia l’8,36% con 100.478 voti, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale 1,91% con 23.052 voti. La coalizione che ha sostenuto il candidato presidente Alan Fabbri ha raggiunto complessivamente il 29,70% con 118.64 voti.

Il Movimento 5 Stelle che sosteneva la candidata alla presidenza Giulia Gibertoni ha ottenuto il 13,26% con 159.456 voti. L’Altra Emilia-Romagna con la candidata presidente Maria Cristina Qintavalla ha raggiunto il 3,71% con 44.676 voti. La lista Ncd – Udc Emilia Romagna popolare che sosteneva il candidato Alessandro Rondoni ha ottenuto il 2,63% con 31.635 voti. Infine la lista Liberi Cittadini che appoggiava il candidato presidente Maurizio Mazzanti ha totalizzato lo 0,98% con 11.864 voti.

porto canale, comuneA CESENATICO. A livello comunale il Pd ha ottenuto il 39,58% con 2.876, Sinistra Ecologia e Libertà il 2,04% con 148 voti, la lista Emilia Romagna Civica l’0,77 % con 56 voti, Centro Democratico – Democrazia Solidale lo 0,7% con 51 voti. Il totale della coalizione che sosteneva il candidato presidente Stefano Bonaccini ha raggiunto il 43,11% con 3.237 voti.

La Lega Nord ha totalizzato il 21,7% con 1.577 voti, Forza Italia l’11.48% con 834 voti, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale 2,34% con 170 voti. La coalizione che ha sostenuto il candidato presidente Alan Fabbri ha raggiunto complessivamente il 35,09% con 2.635 voti.

Il Movimento 5 Stelle che sosteneva la candidata alla presidenza Giulia Gibertoni ha ottenuto il 14,71% con 1.069 voti. L’Altra Emilia-Romagna con la candidata presidente Maria Cristina Qintavalla ha raggiunto il 1,45% con 105 voti. La lista Ncd – Udc Emilia Romagna popolare che sosteneva il candidato Alessandro Rondoni ha ottenuto il 4,07% con 296 voti. Infine la lista Liberi Cittadini che appoggiava il candidato presidente Maurizio Mazzanti ha totalizzato lo 1,16% con 84 voti.

I consiglieri eletti nella circoscrizione di Forlì-Cesena.

Partito Democratico. Eletti: Paolo Zoffoli con 7.100 preferenze, Valentina Ravaioli con 5.367 e Lia Montalti con 4.914. Non eletti: Enzo Baldazzi e Daniele Zoffoli.

Sinistra Ecologia e Libertà. Nessun eletto, erano in lista: Francesco Billi, Giulia Gualterotti, Stefano Migliori, Valentina Rossi e Carlo Verona.

Emilia Romagna Civica. Nessun eletto, erano in lista: Giancarlo Biondi, Fiorella Marisa Bresciani, Luigi Di Placido, Omar Gobbi e Cosetta Nicolini.

Centro Democratico. Nessun eletto, erano in lista: Maria Grazia Bartolomei, PierangeloBergamaschi, Anna Maria Landi, Attilio Magnani e Marco Trebbi.

Forza Italia. Nessun eletto, erano in lista: Luca Bartolini, Simona Bravaccini, Lea Milanesi, Eva Pregu e il consigliere comunale di Cesenatico Francesco Scaramuzzo.

Lega Nord: Eletto: Massimiliano Pompignoli con 1.685 preferenze. Non eletti: Patrizia Acini, Andrea Cintorino, Matteo Milandri e Veniero Pasolini.

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. Nessun eletto, erano in lista il cesenaticense Ruben Bastoni, Maria Rita Gemelli, Francesco Minutillo e Lucia Serra.

Movimento 5 Stelle. Eletto Andrea Bertani con 607 preferenze. Non eletti il cesenaticense Imerio Amadei e Davide Martini, Giovanna Lasagna e Damiana Mirto.

Ncd – Udc Emilia Romagna Popolare. Nessun eletto, erano in lista: Paolo Anconelli, Francesca Bertozzi, Elena Fabbri, Luca Lostritto e Odo Rocchi.

L’Altra Emilia Romagna. Nessun eletto, erano in lista: Diletta Basini, Euro Camporesi, Rita Fiumana, Mirco Maroncelli e Jacopo Rinaldini.

Liberi Cittadini. Nessun eletto, erano in lista: Giuliano Aguzzoni, Lidia Bergamaschi, Gaetano Gerbino, Raffaella Pirini e Paolo Vettori.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento