Nel pomeriggio di mercoledì 21 gennaio, la Direzione delle Ferrovie dello Stato di Bari ha segnalato al Comando della Stazione dei carabinieri di Gambettola, che quattro persone, nei pressi dei binari della stazione ferroviaria, stavano tirando delle pietre ai treni in transito.

trenoGiunti immediatamente sul posto, all’altezza del sottopasso ferroviario di via Zoffoli, un cittadino ha indicato ai militari le quattro persone, tutti minorenni, che a suo dire anche nei giorni precedenti avevano tirato pietre ai treni in transito.

I quattro ragazzi, appena notata la pattuglia, si sono dati alla fuga, scappando pericolosamente sui binari e scavalcavano la recinzione della ferrovia dalla parte di via Europa. Inseguiti dai carabinieri sono stati fermati e identificati, dopo che si erano nascosti all’interno di un rimorchio per camion.

Dei quattro, tutti residenti in un Comune della Valle del Rubicone, solo due sono risultati imputabili in quanto da poco quattordicenni, mentre gli altri due hanno appena 12 e 13 anni.

Tutti e quattro i minori sono stati accompagnati in Caserma e riaffidati ai genitori. Fortunatamente non sono risultati danni a persone e a cose, ma i due ragazzi più grandi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna per il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti in concorso.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento