Gli allagamenti di via Colombo – in particolare – creano polemiche in città.

allagamentiIl primo a scagliare la pietra è il direttore Gesturist, Terzo Martinetti: “Gesturist ha pagato nel 2014 al Comune l’importo di 100.000 euro da spendere in opere pubbliche vicino al campeggio. L’opera identificata era uno collegamento della via Colombo alla fognatura bianca, per evitare gli allagamenti, davanti alle scuole ed alle attività turistiche. Dopo il pagamento, non si è saputo più nulla”.

Immediata la riposta del sindaco Roberto Buda: “E’ vero ci sono 100mila euro e io stesso ho voluto che fossero investiti in via Colombo. Le amministrazioni precedenti nelle decine di anni passati hanno avuto tra le mani diversi milioni di allagamentieuro e in via Colombo non hanno investito un euro. Appena trasferita la ex scuola Saffi in via Colombo abbiamo raschiato il barile e siamo riusciti a sistemare la zona davanti alla scuola che almeno ora non si allaga, ma rimane in uno stato ancora poco decoroso. Su via Colombo avevo proposto due soluzioni semplici ed economiche per risolvere il problema, ma problematiche tecniche non le rendono praticabili. Stiamo quindi ipotizzando una terza strada che sembra percorribile e vi informerò”.

Sulla questione interviene anche Igor Magnani dei Repubblicani: “Le precarie condizioni di via Colombo le segnalammo al sindaco Buda nel luglio 2013 all’indomani della decisione di spostare la scuola 2 Agosto 1849 nella colonia Erminia. Una strada che lamenta da anni un’assoluta mancanza di manutenzione stradale, buche pericolose, assenza totale di marciapiedi, una strada che nel periodo invernale è sempre perennemente allagata e che rende impossibile parcheggiare e soprattutto pericoloso il transito. Chiedemmo al sindaco di intervenire su questa strada con provvedimenti sia di rifacimento del manto stradale che sulla fognatura o quantomeno la realizzazione di caditoie a dispersione per permettere alle acque di defluire più rapidamente. In due anni nessun intervento è stato percorso su questa strada, solo un breve tratto di asfalto fronte scuola. ma del tutto irrilevante per la sicurezza. Quest’amministrazione non può e non deve ignorare il problema, è prioritario un intervento”.

Please follow and like us:

Lascia un commento