allagamentiLa Regione Emilia Romagna interviene sull’emergenza dopo le ondate di eccezionale maltempo che hanno flagellato il territorio regionale. A seguito dei danni provocati dagli eventi atmosferici del 5-6 febbraio, dopo i primi 3 milioni di una settimana fa sono stati autorizzati ulteriori interventi indifferibili e urgenti per 2 milioni di euro.

“Agiamo come promesso con il massimo impegno e rapidità – spiega l’assessore alla difesa del suolo, Paola Gazzolo – per dare una rapida risposta ai cittadini e alle imprese colpite. Stiamo lavorando a ulteriori incrementi nell’autorizzazione dei lavori, poichè appare sempre più grave lo scenario del dissesto emerso successivamente alla prima serie di sopralluoghi, mentre continuano ad arrivare le segnalazioni di danni da parte dei Comuni”.

Gli interventi di emergenza si sono resi necessari per il ripristino delle condizioni di sicurezza, in particolare nelle zone costiere colpite dai forti venti e dalle mareggiate, che hanno causato importanti fenomeni di erosione lungo tutto il litorale e nei territori collinari e montani della Regione. L’importo complessivo dei lavori autorizzati è di 2.031.039 euro, destinati a interventi di ripristino dell’illuminazione pubblica, della viabilità e delle dune di protezione, assistenza alla popolazione, salvaguardia della pubblica incolumità, taglio di alberature, pulizia e messa in sicurezza di strade e scuole. Le province interessate sono quelle di Bologna, Forlì-Cesena, Modena, Ravenna, Reggio Emilia e Rimini.

Please follow and like us:

Lascia un commento