Ancora risultati di grande prestigio per la Dance Dream Asd di Cesenatico, impegnata lo scorso fine settimana al «Crazy Dance Contest», il primo concorso di danza organizzato dal parco di Mirabilandia.

La coreografia «Tarantella» si è classifica al 3° posto nella sezione Gruppi Classico Baby, stesso risultato per «La Valle di Amélie» nella categoria Gruppo Modern Junior e per «La famiglia Addams» nei Gruppi Modern Baby. Tutte e tre le coreografie, andate in scena sabato 8 aprile, sono state curate dall’insegnante Ilaria Esposito.

«Si tratta di un risultato che ci riempie di gioia – spiega la presidentessa della Dance Dream Monica Battistini – tutte e tre le nostre coreografie sono salite sul podio, a dimostrazione che, oltre al musical, abbiamo raggiunto ormai livelli eccelsi anche nella danza classica e moderna».

Per la Dance Dream sono saliti sul palco 31 allievi tra i 7 ed i 14 anni e tutti sono tornati a casa con un premio. Un risultato di grande valore tecnico, soprattutto tenendo conto dell’agguerritissima concorrenza, visto che al concorso di Mirabilandia hanno partecipato le più titolate scuole di danza italiane.

E grandi conferme sono giunte anche nella giornata di domenica 9 aprile, quando sul palco di Mirabilandia sono salite le categorie Senior. Nella sezione Gruppi Senior Mix Style, infatti, la coreografia di Silvia Ferraris «Step in time» tratta dal musical «Mary Poppins – gli spazzacamini» (già vincitrice a Danza Fiera di Firenze) ha conquistato il primo posto, mentre nel «Duo Modern Jazz», gli allievi Emanuele Presepi ed Alice Borghetti sono saliti sul terzo gradino del podio.

Tutti gli allievi hanno ricevuto una borsa di studio (al 30%) per la decima edizione della «Crazy Summer Dance Stage», in programma dal 12 al 17 giugno a Cervia con i celebri maestri Martina Nadalini e Roberto Carozzino.

Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply