Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico interviene sul nuovo regolamento del mercatino dei produttori in piazza delle Conserve (clicca qui per leggere l’articolo con tutte le novità). «In più occasioni abbiamo ribadito l’importanza della salvaguardia di questo mercatino, evidenziando la necessità di riqualificare un luogo ricco di storia che identifica in maniera univoca la nostra comunità, fondamentale anche dal punto di vista turistico – interviene il capogruppo Giuliano Fattori – Senza ascoltare chi questo mercato lo vive, senza alcun rispetto per il lavoro altrui il sindaco Matteo Gozzoli e il vice-sindaco Mauro Gasperini hanno avviato una rivoluzione senza avere minimamente chiaro l’obiettivo: il nuovo regolamento sul mercatino di piazza delle Conserve va nella direzione opposto a quella annunciata!».

«Oggi esiste una ordinanza chiara, di pochi punti che poteva essere fatta rispettare senza troppe difficolta. Invece con il nuovo regolamento si mette in atto uno stravolgimento, il mercatino affidato a soggetti esterni per cui meno introiti per le casse del Comune, incertezza totale per i coltivatori diretti per un nuovo bando gestito dalle associazioni di categoria e non dall’Ente. Il mercato verrà in parte spostato probabilmente nella piazza del Monte, ma dalla delibera non si prevede la mappatura dei nuovi stalli. Evidentemente un anno di tempo non è bastato per proporre un progetto definitivo. Inoltre si perderà la tipicità in quanto fino al 49% dei prodotti potrà non essere autoprodotte. Gli stessi contadini concordano il nuovo regolamento troverà da subito una totale disapplicazione per l’impossibilità a farlo rispettare. Congratulazioni all’amministrazione di sinistra per come rispetta il lavoro dei coltivatori diretti promuovendo una rivoluzione che aumenta l’incertezza in una fase economica tutt’altro che facile per chi vive del proprio lavoro».

Please follow and like us:

Lascia un commento