Riflessioni sul mondo della pesca, cucina marinara, storie animate per bambini e intrattenimento musicale. Torna la manifestazione «Tra Cielo e Mare. Incontriamoci con i pescatori», giunta alla 6° edizione, che approda a Cesenatico nelle serate di venerdì 25 e sabato 26 agosto in piazza Spose dei marinai sul porto canale di Ponente.

La manifestazione è organizzata da Agrilinea/Maretv e dall’associazione «Tra il cielo e il mare» con il patrocinio del Comune di Cesenatico e della Regione Emilia Romagna. L’evento ha l’obiettivo di celebrare il mare, i suoi prodotti e i pescatori, che portano avanti l’eredità di un mestiere antichissimo e vuole riflettere sulla necessità di una pesca sostenibile.

Dalle 19 sarà possibile cenare allo stand gastronomico dell’associazione di pescatori «Tra il cielo e il mare» che propone un menù a base di pesce fresco. Spazio anche ai più piccoli, venerdì dalle 20, con l’incontro di narrazione a cura di Rossella Mancinelli della libreria Cartamarea, che racconterà alcune fiabe di mare di Italo Calvino.

Le serate proseguono, dalle 21, con i talk show televisivi di Agrilinea/Maretv condotti da Sauro Angelini a cui parteciperanno esperti, addetti ai lavori e rappresentanti istituzionali, con interventi musicali della Neil Band capitanata dal pescatore cesenaticense Nevio Torresi. Venerdì 25 agosto si parlerà di «Pesca sostenibile. Il ruolo della cooperazione per favorire le piccole imbarcazioni». Al centro del dibattito, la crisi della rappresentanza dell’associazionismo cooperativo nella pesca. Ne parleranno Sergio Caselli, responsabile Lega Pesca Emilia Romagna; Mario Drudi, segretario cooperativa Casa del Pescatore; Valentina Montalti, assessore del Comune di Cesenatico; Vadis Paesanti, presidente di Federcoopesca Emlia Romagna; Pietro Preziosi, Comando generale delle Capitanerie di Porto; Marco Rinaldi, responsabile settore Pesca Flai-Cgil Rimini; Piergiorgio Vasi, responsabile Valorizzazione delle attività di acquacoltura e pesca marittima Regione Emilia-Romagna; Damiano Zoffoli, europarlamentare. Sabato 26 agosto è la volta di «Che pesce mangiamo? Per una filiera rintracciabile». L’attenzione sarà rivolta all’importanza della qualità dei prodotti ittici in una sana alimentazione e alle buone pratiche di un consumo responsabile. Parteciperanno: Giancarlo Barocci, presidente Cesenatico Turismo; Luigi Franchi, coordinatore «Chef to chef»; Massimo Cocchi, Università di Bologna; Fabio Di Cecco, comandante Capitaneria di Porto di Rimini; Gabriele Chiodi, Chiodi Consulting; Giuliana Giulini, responsabile del settore igienico-sanitario Coop Mare; Stefano Luciani, Comandante Ufficio circondariale marittimo di Cesenatico; Corrado Piccinetti, direttore Laboratorio di biologia marina di Fano dell’Università di Bologna; Pietro Preziosi, Comando generale delle Capitanerie di Porto; Attilio Rinaldi, presidente Centro Ricerche Marine di Cesenatico; Domenico Santisi, Comando generale delle Capitanerie di Porto; Piergiorgio Vasi, responsabile Valorizzazione delle attività di acquacoltura e pesca marittima Regione Emilia Romagna.

Sempre sabato 26 agosto, alla presenza del sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, si terrà la consegna del Premio «Le famiglie del mare» che rende omaggio alle famiglie delle marinerie della costa Adriatica che da generazioni si dedicano ad attività legate al mare. Quest’anno riceveranno il riconoscimento Bruno Torresi di Cesenatico e Matteo Bellantuono di Mola di Bari.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento