Sabato 10 febbraio, nella cornice del teatro comunale di Cesenatico, si è svolta la Festa di Laurea riservata ai neodottori di laurea specialistica, magistrale, vecchio ordinamento o triennale residenti a Cesenatico.

Sul palco a intrattenere, divertire, presentare e premiare i 20 neolaureati, un duo d’eccezione composto da Roberto Mercadini e Denis Campitelli che hanno alternato letture di poesie in dialetto romagnolo, brani di Shakespeare, passi della Bibbia o della biografia di Leonardo da Vinci.

Sul palco sono saliti il sindaco Matteo Gozzoli e il vice-sindaco Mauro Gasperini.

I neolaureati che hanno partecipato sono stati: Virginia Angelini della facoltà di Ingegneria; Elena Balestri della facoltà di Lingue e letterature straniere moderne e interpretazione; Andrea Bazzocchi della facoltà di Teologia, Istituto Superiore di Scienze Religiose; Filippo Bazzocchi della facoltà di Interprete e Traduzione; Eleonora Bonoli della facoltà di Medicina e Chirurgia; Laura Braghittoni della facoltà di Lingue e letterature straniere moderne e interpretazione; Elisabetta Buratti della facoltà di Scienze politiche; Laura Calbucci della facoltà di Economia; Luca Cimatti della facoltà di Ingegneria; Giuseppe Ferraro della facoltà di Medicina e chirurgia; Federico Gasperini della facoltà di Ingegneria; Alessandra Massafra della facoltà di Lingue e letterature straniere moderne; Francesca Montalti della facoltà di Economia del Turismo; Ilaria Moriconi della facoltà di Farmacia; Alice Nasolini della facoltà di Ingegneria e Architettura; Gianmarco Santeroni della facoltà di Economia, Management e Statistica; Sara Severi della facoltà di Facoltà di Lingue e letterature straniere moderne; Alessandro Sinisi della facoltà di Chimica Industriale; Gianmarco Sinisi della facoltà di Scienze Politiche; Giuseppina Strocchi della facoltà di Teologia, Istituto Superiore di Scienze Religiose.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento