Al grido di «Vediamo il mondo con l’anima», torna da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio all’Antico Convento di San Francesco a Bagnacavallo, lo Spiritual Festival, il grande evento di scienza, spirito, arte e magia organizzato dall’associazione Il Cerchio della Vita.

Spigolando tra sogno e realtà, la seconda edizione dello Spiritual Festival nasce dall’incontro fra l’esperta in arti sciamaniche Claudia De Matteis, una delle più autorevoli studiose italiane del pensiero di Alejandro Jodorowsky, e Lorenzo «Nanouk» Testardi, attore-clown e ricercatore emozionale e presidente dell’associazione L’Officina dei Desideri.

Ambiziosa la finalità dell’evento, ovvero – come recita lo slogan di quest’anno – «Praticare un’arte che curi», perché – come spiega la stessa De Matteis – «vivere la vita con arte può trasformare la nostra esistenza in un vero e proprio capolavoro, dove la magia diventa la sorgente espressiva primaria della nostra anima». E lo Spiritual Festival 2018 esplorerà proprio i respiri universali di questa essenza quotidiana, per allargare il nostro sguardo e – come diceva lo stesso Jodorowsky – «Inventarci il nostro Dio Interiore».

Su una superficie di oltre 6.000 metri quadrati, in un’antica location di rara suggestione, i quattro giorni dell’evento offriranno un ricchissimo calendario di iniziative tra gathering rainbow, conferenze, show meeting, rituali, seminari ed incontri Individuali con maghi, consulenti olistici, ispiratori spirituali, artisti e sciamani.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento