Il cortile del Museo della Marineria ospita la rassegna «Saluti dalle Sirene. Racconti di Mare», curata dall’associazione culturale Mikra. La rassegna mette in programma tre appuntamenti il giovedì alle 21.30 a ingresso gratuito.

Si parte giovedì 2 agosto (ore 21.30) con Francesca Airaudo in «Racconti vista mare». Il mare, la spiaggia, i bagni, gli alberghi, i bar, le chiacchiere e i silenzi. I luoghi del mare sono tanti e come tutti i posti brulicanti di vita, raccontano tutto: gioie, sogni, drammi, scoperte, sorprese. Raccontare il mare è dunque come raccontare noi stessi, una narrazione universale che attraversa la riviera romagnola e arriva fino a Rio de Janeiro. Buon viaggio!

Si continua giovedì 9 agosto (ore 21.30) con Giulia Baldessari in «Piratesse. Donne dei mari».Eroine impavide, femmine di porto, prostitute, rivoluzionarie… Corsare! Il mare, che per secoli è stato considerato un regno maschile, racconta un’altra storia: le sorprendenti vicende di coloro che seppero sfidare il potere degli uomini e affrontare la furia degli oceani.

Giovedì 16 agosto (ore 21.30) Gianluca Reggiani presenta «E il naufragar mè. Racconti in solitario sapidi e salmastri». «Quasi tutte le cose del mondo vengono fatte per due ragioni: o per costrizione o per scelta. O siete costretti a farle, o vi piace farle. I lunghi viaggi in piccole imbarcazioni rientrano in questa regola, per la semplice ragione che agli uomini non verrebbe mai in mente di azzardarsi in piccoli scafi sui grandi oceani se non fosse per la necessità di salvarsi o perché lo spirito avventuroso li spinge innanzitutto a sfidare se stessi».

Informazioni: 349 5384058 oppure associazione.mikra@gmail.com.

Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento