L’esultanza è quella tipica del “pistolero” alla Piatek e, anche se 14 anni sono troppo pochi per considerarlo un campione, l’ucraino Andriy Firman sembra avere tutto per sfondare nel mondo del calcio. Tanto che, scoperto dal Bakia di Cesenatico (la prima società ad averlo tesserato), proprio nei giorni scorsi è stato ingaggiato dalla Juventus per la sua nuova formazione Under15.

Nato a Leopoli (Ucraina), Firman è un attaccante esterno classe 2005 che la società bianconera ha acquistato a titolo definitivo dal Cesena. La giovane promessa ucraina è arrivata in Italia 3 anni fa: prima il tesseramento per il Bakia Cesenatico, poi l’anno successivo il passaggio nelle giovanili del Cesena dove ha militato per 2 stagioni.
Lo scorso gennaio il primo test con la maglia della Juventus, aggregato in prova per il “Memorial Halima Haider”. Provino superato a pieni voti, così come la grande concorrenza, tra le altre, di Atalanta, Parma, Bologna e Sassuolo. Insomma, dal Bakia alla Juve il salto è grande, ma Andriy – il “pistolero” ucraino – ha tutto per sfondare.

Please follow and like us:

Lascia un commento